I bonifici del manager dei diritti tv alla moglie di Galliani: «Cara, un tuo amante straniero ha fatto una roba da 25»

di Redazione | 02/12/2017

galliani

Era l’amministratore delegato del Milan, il numero due della Lega Calcio che si trovò a gestire la crisi dei diritti tv dopo che Infront era stata resa «impresentabile» dalle inchieste sul suo conto. Adriano Galliani – per lui si fanno sempre più insistenti le voci di una candidatura in Forza Italia alle prossime politiche -, torna a far parlare di sé. Il quotidiano La Stampa rivela la presenza di due bonifici sul conto straniero intestato alla compagna dell’ex dirigente, la 45enne Malika El Halzazzi, da 50mila euro in totale.

LEGGI ANCHE > Senato, Adriano Galliani è pronto a scendere in campo. Con Forza Italia

ADRIANO GALLIANI E I BONIFICI PER I DIRITTI TV

L’autore di questi pagamenti sarebbe stato Andrea Francesco Silva, titolare dell’azienda che, nel 2016, si aggiudicò i diritti televisivi della serie A, con tutti i benefici che ne conseguono. I bonifici sarebbero avvenuti da istituto di credito straniero a istituto di credito straniero e sarebbero direttamente collegati allo stesso Galliani. Che, al momento, non sarebbe indagato per questo.

GALLIANI, LE INTERCETTAZIONI

Spuntano, però, le intercettazioni telefoniche in merito. Galliani, nonostante la sua ritrosia a parlare di queste cose al telefono, qualche ora prima dell’avvenuto pagamento avvisa la moglie: «Senti signora, un tuo amante straniero ha fatto una roba venerdì da 25, verifica quando arriva e cosa arriva, avvisa chi di dovere. Sono molto geloso…»

Nelle relazioni si leggono i legami e le conseguenze che un passaggio del genere avrebbe comportato. Il manager sarebbe stato troppo coinvolto negli affari della società MP & Silva, nuova beneficiaria dei diritti televisivi del calcio italiano. Un affare milionario, la cui mediazione spettava alla Lega Calcio e, in modo particolare, allo stesso Adriano Galliani.