Salvini vaccini
|

Matteo Salvini difende i naziskin che hanno fatto irruzione a Como e dice che «il ritorno del fascismo non esiste»

Matteo Renzi chiede una condanna unanime per l’irruzione dei naziskin a Como nella sede dell’associazione pro-migranti, ma ottiene una risposta spiazzante dal leader della Lega Nord Matteo Salvini. Secondo il numero uno del Carroccio, infatti, dichiara all’Adnkronos che «il problema dell’Italia è solo Renzi, non i presunti fascisti».

LEGGI ANCHE > L’inutile blitz dei naziskin nella sede dell’associazione pro migranti: entrano, leggono un comunicato delirante e se ne vanno salutando | VIDEO

SALVINI DIFENDE NAZISKIN E DICE «IL RITORNO DEL FASCISMO NON ESISTE»

Salvini, infatti, sostiene che il segretario del Partito Democratico si stia occupando troppo di fake news e stia gettando fumo negli occhi con «il fascismo che non esiste». Insomma, secondo il leader della Lega, quello di un forte ritorno dell’estrema destra in Italia è soltanto un tentativo di gettare fumo negli occhi dell’elettorato.

Inoltre, Salvini ha commentato l’episodio dell’irruzione dei Veneto Fronte Skinheads nella sede di Como Senza Frontiere. Secondo il leader della Lega: «Non è elegante entrare in casa d’altri non invitati, ma il tema dell’invasione dei migranti sottolineato dagli skinhead è evidente». Diretta, dunque, la frecciata a Matteo Renzi che, su Twitter, aveva scritto: «Qualsiasi gesto di violenza va condannato senza se e senza ma. Intimidazioni e provocazioni di segno fascistoide vanno respinti non solo dalla sinistra ma da tutta la comunità politica nazionale, senza eccezione alcuna. Su questi temi non si scherza».

SALVINI DIFENDE NAZISKIN, IL TWEET DI RENZI

Quella di Matteo Salvini, di fatto, può essere letta come una condivisione dei temi portati all’attenzione dagli esponenti del Veneto Fronte Skineads, che hanno avuto – secondo il parere del leader della Lega – l’unico torto di essere stati «poco eleganti» nell’aver fatto irruzione nella sede di un’associazione che si occupa dell’assistenza ai migranti. Nessuna azione squadrista. Il fascismo – secondo Salvini – non esiste.