Fabio Volo
|

Ius soli, Fabio Volo litiga con Matteo Renzi: si alza e se ne va durante la presentazione del libro | VIDEO

Fabio Volo ha avuto un dissenso pubblico con Matteo Renzi in merito allo ius soli. Durante la presentazione del libro dello scrittore e presentatore TV presso la fondazione Mirafiore di Oscar Farinetti a Serralunga d’Alba , in Piemonte è arrivato anche l’ex presidente del Consiglio, a sorpresa, che è stato invitato a salire sul palco. La presenza di Renzi ha cambiato la natura della presentazione: invece del nuovo libro di Fabio Volo Quando tutto inizia si è parlato prevalentemente di politica. Lo scrittore si è acceso su un tema che sente molto, la mancata approvazione dello ius soli.

Fabio Volo litiga con Matteo Renzi per lo ius soli, poi chiede scusa

«È impossibile che non riusciate a far approvare una legge che anche mio figlio di 4 anni ha capito quanto sia giusta», ha rimarcato Volo, che ha così spinto Matteo Renzi a difendere Governo Gentiloni, PD e la maggioranza che ha sostenuto il suo esecutivo e appoggia l’attuale per la mancata approvazione della riforma della cittadinanza. La replica di Renzi ha però lasciato molto insoddisfatto Fabio Volo, che ha abbandonato il palco dove stava presentando il suo libro. «Non capisco perché la presentazione di un libro si debba trasformare in un comizio politico», ha rimarcato lo scrittore evidentemente arrabbiato, come riporta il quotidiano piemontese La Stampa in un articolo di Roberto Fiori. Fabio Volo ha poi chiesto scusa su Twitter per aver abbandonato il palco, interrompendo così la presentazione del suo libro per la quale erano accorse centinaia di persone a Serralunga d’Alba. «Mi spiace per questa sera non era nulla di personale nei confronti di Renzi. Ci siamo ritrovati in una situazione che ho gestito male. Sorry».

LEGGI ANCHE > L’INUTILE BLITZ DEI NAZISKIN NELLA SEDE DELL’ASSOCIAZIONE PRO MIGRANTI: ENTRANO, LEGGONO UN COMUNICATO DELIRANTE E SE NE VANNO SALUTANDO | VIDEO

 

Lo scrittore, come riferito dal Corriere della Sera, aveva discusso con Silvio Berlusconi sullo ius soli; Fabio Volo aveva rimproverato il leader di Forza Italia per aver associato la riforma della cittadinanza al terrorismo islamico, evidenziando come un simile discorso sia sostenuto dalle “teste quadrate”. Berlusconi, che si era complimentato con Volo per il successo editoriale dei suoi libri nei camerini di Che tempo che fa, non aveva replicato alla lamentela dello scrittore in merito al suo intervento TV.

Foto copertina: Salvatore Esposito/Pacific Press via ZUMA Wire

TAG: Fabio Volo