lite Juventus
|

Nuova lite nello spogliatoio della Juventus secondo Dagospia: tre calciatori stranieri avrebbero chiesto la cessione a gennaio

Una nuova, clamorosa indiscrezione dallo spogliatoio che, almeno in Serie A, sembra avere più spifferi in assoluto. Secondo il portale di gossip Dagospia, ci sarebbe stata ancora una lite in casa Juventus. Dopo le non proprio entusiasmanti prestazioni degli ultimi tempi (prima fra tutte, la sconfitta contro la Sampdoria per 3-2), pare che siano volate parole grosse tra i calciatori. Non c’è più la fame di una volta?

LEGGI ANCHE > Juventus, com’è andata la rissa durante la finale con il Real Madrid. Bonucci smentisce

LITE JUVENTUS, L’INDISCREZIONE DI DAGOSPIA

Secondo il sito gestito da Roberto D’Agostino, tra i senatori bianconeri e tre calciatori stranieri non correrebbe buon sangue. E questi ultimi avrebbero chiesto la cessione già nella prossima finestra di mercato a gennaio. Ovviamente, lo zoccolo duro della Juventus – quello dei «vecchi» – è rappresentato da Gianluigi Buffon, Giorgio Chiellini, Andrea Barzagli e Claudio Marchisio. Sono loro, gli italiani, ad avere più esperienze con la maglia bianconera.

Per il momento, invece, ancora non è nota l’identità dei tre calciatori stranieri che avrebbero puntato i piedi e avrebbero chiesto di essere ceduti. Tuttavia, il club bianconero – come riportato da La Gazzetta dello Sport – ha smentito la circostanza messa in risalto da Dagospia, definendo la notizia «priva di ogni fondamento».

LITE JUVENTUS, IL PRECEDENTE

Tuttavia, non è la prima volta che dallo spogliatoio bianconero trapela l’indiscrezione di un litigio. L’ultima volta, secondo quanto riportato da diversi organi di stampa, si arrivò quasi alla rissa nello spogliatoio di Cardiff, nel giorno della finale di Champions League contro il Real Madrid. In quella circostanza, non solo ci fu una discussione tra Barzagli, Massimiliano Allegri e l’ex juventino Leonardo Bonucci (ora al Milan), ma il terzino Dani Alves fece volare via lo smartphone di Paulo Dybala, distratto proprio dal cellulare durante il discorso motivazionale del compagno di squadra.

TAG: Juventus