Renzi
|

Matteo Renzi risponde sul profilo Facebook di Matteo Salvini

Matteo Salvini attacca Matteo Renzi per la, molto ipotetica, censura su Facebook, e il segretario del Partito Democratico gli risponde direttamente sul profilo social che il leader leghista utilizza con ragguerdevole successo.  Il social media manager di Salvini, Luca Morisi, sarà rimasto probabilmente colpito quando una notifica di Facebook l’ha informato che Matteo Renzi, attraverso il suo profilo ufficiale da oltre un milione di fan, aveva  risposto a un post di Salvini.

Renzi risponde sul profilo Facebook di Salvini sulle fake news

 

Il segretario del Carroccio aveva attaccato la proposta di regolamentare le cosiddette fake news, un concetto ormai stiracchiato fino all’inverosimile, su Facebook con un obbligo di rimozione ispirato alla normativa tedesca. Salvini, nel suo stile da toni e contenuti sempre spinto fino, e oltre, il limite, aveva criticato la proposta di Renzi definendola una censura du Facebook. «Renzi vuole censurare Facebook. Roba da matti, la vera BUFALA è lui!».

Renzi

Il post, per le metriche di engagement di Matteo Salvini, davvero elevate, non ha avuto neanche un particolare successo, ma Matteo Renzi ha deciso di rispondere al leader leghista commentando sul suo profilo. Una cosa rara per la politica itlaliana, abituata a qualche battibecco su Twitter, che però di solito non avviene tra i leader.

 

LEGGI ANCHE > L’IMPRENDITORE CHE GESTISCE 19 SITI DI PROPAGANDA PRO-SALVINI E PRO-M5S

«Mai detto nulla di tutto questo, caro Salvini. Ho solo chiesto di non rilanciare notizie false come stai facendo tu adesso. Se poi ti avanza tempo, puoi spiegare ai tuoi amici e fans che rapporti ci sono tra il tuo team digitale e quello dei Cinque Stelle, ma fallo solo per loro: noi vi abbiamo già sgamato, non abbiamo bisogno di saperlo. Ragazzi, evitare bufale in rete è fondamentale non solo per la campagna elettorale. Ma anche e soprattutto per la salute: pensate alla propaganda sui vaccini o sull’anoressia. Caro Salvini, sei padre come lo sono io: ripuliamo la rete dalle bufale, senza alcuna censura ma solo rispettando la realtà. Facciamolo per i nostri figli. Poi ci confronteremo in campagna elettorale e litigheremo come sempre, ma prima prendiamoci l’impegno di non rilanciare notizie spazzatura. Nessuna censura, solo educazione e rispetto. Buona giornata a tutti, anche a Salvini». Renzi non dice cose nuove nella risposta a Salvini,  ma il fatto che abbia commentato un post del leader leghista sul suo profilo Facebook appare una scelta di comunicazione curiosa, e anche rischiosa.