Giulia De Lellis calice Signorini
|

Giulia De Lellis supera la paura dei gay e beve dal calice di Signorini

Arriva la pace tra Giulia De Lellis e Alfonso Signorini. La influencer concorrente del Grande Fratelli Vip si è fatta notare più volte nel corso della trasmissione di Canale 5, per i suoi commenti omofobi e per le sue uscite ignoranti. Il direttore di Chi, gay dichiarato, l’ha più volte redarguita e tra i due sono scoppiate accese discussioni. Nella puntata del reality andata in onda ieri sera, però, i due hanno deposto l’ascia di guerra. Tra brindisi e abbracci, Signorini ha proposto di scambiarsi i calici. Un gesto simbolico, che trae origine da una delle uscite omofobe della De Lellis che più ha fatto infuriare il direttore.

GIULIA DE LELLIS BEVE DAL CALICE DI SIGNORINI (ANCHE SE È GAY)

Una delle più accese è stata quella sulle malattie sessualmente trasmissibili: Giulia De Lellis aveva detto che non avrebbe mai bevuto dal bicchiere di un gay (o di un drogato) o fatto un tiro da una sua sigaretta. Senza dirlo esplicitamente, era chiaro che si riferisse al timore di venire contagiata dall’Hiv. Un pregiudizio omofobo e infondato, come le aveva ricordato allora Signorini, dandole ripetutamente dell’ignorante. Lei si era difesa dicendo di non voler offendere nessuno, ma a quel punto il direttore di Chi aveva rincarato la dose, spiegando che la questione delle malattie sessualmente trasmissibili è troppo delicata, per essere derubricata a incomprensione o scivolata verbale.

GUARDA ANCHE > ALFONSO SIGNORINI SPIEGA L’OMOFOBIA ALL’«IGNORANTE» GIULIA DE LELLIS AL GRANDE FRATELLO VIP 2 | VIDEO

E adesso sembra tutta acqua passata. Ilary Blasi e Alfonso Signorini ieri sera sono entrati dentro la casa del Grande Fratello Vip, per brindare insieme agli ultimi concorrenti rimasti. Tra loro anche Giulia De Lellis, con cui il direttore di Chi si è scambiato pacche e abbracci. Poi l’idea di suggellare la pace con un gesto simbolico: scambiarsi i bicchieri. Nonostante l’omosessualità di Signorini, la influencer si è prestata e attinto dal suo calice. Speriamo che la lezione le sia servita.