Fabio Volo
|

Fabio Volo rivela di aver subito molestie sessuali da un uomo

Fabio Volo ha rivelato di aver subito molestie sessuali da un uomo. Lo scrittore e presentatore TV lo ha affermato durante la sua partecipazione telefonica a Un Giorno da Pecora, trasmissione radiofonica di Radio Uno condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro. Fabio Volo ha descritto un episodio avvenuto agli inizi della sua carriera, quando faceva il cantante.«Quando facevo il cantante, ed ero giovanissimo, andai ad esibirmi in un festival. Uno degli organizzatori, che era gay, bussò alla porta della mia camera. Mi chiese se avessi bisogno di compagnia. Io gli risposi di no, aggiungendo che mi stavo per andare a fare la doccia. Lui mi disse: se vuoi ti lavo la schiena..».

Fabio Volo racconta di essere stato molestato da un gay

 Fabio Volo rimarca a Un Giorno da Pecora di aver chiesto all’organizzatore di allontanarsi dalla sua camera.

LEGGI ANCHE > LA STUDENTESSA AMERICANA: «HO DETTO NO E IL CARABINIERE MI HA STUPRATA»

All’epoca, si definisce egli stesso, era solo un ragazzotto da Brescia, che però era capace di difendersi. «Ero un ragazzotto di Brescia e gli dissi: facciamo che conto fino a cinque. Se al cinque sei ancora qui ti stacco la testa!». La molestia sessuale si è conclusa in questo modo. Lo scrittore, che nel colloquio con i conduttori di Un Giorno da Pecora ha presentato anche il suo nuovo libro, Quando tutto inizia, ha spiegato di comprendere le donne che temono di raccontare le molestie sessuali subite, anche perché non sempre possono reagire come ha fatto lui. «In questi casi c’è molta differenza tra uomo e donna. Se fossi stato una ragazzina magari avrei avuto paura a dirlo…».

Foto copertina: Salvatore Esposito/Pacific Press via ZUMA Wire

TAG: Fabio Volo