Rom denunciano Boschi
|

I Rom denunciano Maria Elena Boschi e Virginia Raggi

Si è recato nella caserma della Guardia di Finanza di Pontassieve e ha denunciato Maria Elena Boschi e Virginia Raggi per presunti reati riguardanti la gestione dell’emergenza Rom. In modo particolare, Marcello Zuinisi, rappresentante dell’associazione Nazione Rom, concentra la sua attenzione sulla gestione dei fondi dell’Unione Europea (e non solo) per la gestione dei campi nomadi e per l’inclusione dei Rom a livello sociale.

LEGGI ANCHE > I Rom vanno in Campidoglio, ma non c’è ancora nessuna soluzione per Castel Romano e per Camping River | VIDEO

ROM DENUNCIANO BOSCHI E RAGGI, ECCO PERCHÉ

La denuncia alla Boschi è stata fatta in quanto responsabile politico e istituzionale dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), mentre quella a Virginia Raggi in quanto sindaco di Roma.  Nel testo della denuncia si legge «I Fondi Sociali Europei ricevuti dall’Italia per il periodo 2014-2020 ammontano a sette miliardi di euro. Nel nostro Paese è in atto una truffa sui Fondi Sociali Europei destinati all’inclusione sociale dei Rom, Sinti, Caminanti».

ROM DENUNCIANO BOSCHI E RAGGI, LE CONDIZIONI DEI CAMPI NOMADI

Sui fatti denunciati dall’associazione Nazione Rom, ora, sta indagando il sostituto procuratore Alberto Pioletti, insieme a Letizia Golfieri. L’esposto si inserisce in un braccio di tempo che sta andando avanti da tempo tra i Rom e le pubbliche amministrazioni: le precarie condizioni igienico-sanitarie del campo di Castel Romano (con 70 casi di scabbia, leptospirosi, epatiti e leucemie e con 63 morti sospette negli ultimi 5 anni), la chiusura del Camping River con una situazione lasciata ancora in sospeso e non definitiva, le varie pratiche di inclusione all’interno della capitale delle comunità nomadi.

In passato, alcune situazioni denunciate dai Rom erano state oggetto anche delle interrogazioni parlamentari di Stefano Fassina e di Giulio Marcon. Tutti i documenti, compresa la richiesta all’autorità anticorruzione di sospendere i finanziamenti Pon destinati ai Rom, sono stati allegati alla denuncia alla Guardia di Finanza.