manifestazione ostia
|

Il Pd non partecipa alla manifestazione di Ostia. «Raggi strumentale»

«Non saremo presenti come Pd alla manifestazione di sabato della sindaca Raggi. Abbiamo sempre portato una battaglia a viso aperto contro la mafia in X Municipio, sono tre anni che combattiamo senza una sponda da parte del M5s, e siamo contenti che anche la Raggi abbia cominciato ad accorgersi della presenza della mafia. Crediamo però che non si possa fare una questione di bandiere o posizionamento, tutto strumentale al ballottaggio, come sta cercando di fare il M5s». Così il segretario romano del Pd Roma, Andrea Casu.

LEGGI ANCHE > #TuttiadOstia per reagire all’aggressione di Roberto Spada

«La cosa più utile in questo momento – aggiunge – è non alimentare divisioni, ecco perché parteciperemo alla manifestazione di giovedì 16 indetta da soggetti per nulla partiici come Fnsi e Libera. Non possiamo aderire a una manifestazione che è stata pubblicata sul blog di Beppe Grillo. Piuttosto la Raggi approvi, come le chiediamo da tempo, il Regolamento sui beni confiscati alla mafia. Ricordo inoltre che noi ci siamo schierati anche, in questa campagna elettorale a Ostia, contro l’assegnazione agli Spada della quarta palestra». Sulla stessa scia il consigliere municipale in pectore del Pd, Athos De Luca: «Sabato non sarò presente alla manifestazione indetta dal sindaco Raggi perché è un’iniziativa strumentale. La sindaca avrebbe dovuto rivolgere un appello alle forze sociali, ai sindacati, ai commercianti di organizzare e promuovere una manifestazione aperta alla cittadinanza per poi dire dopo che avrebbe partecipato. E’ una strumentalizzazione». In realtà Raggi aveva invitato tutti alla partecipazione “senza alcuna bandiera politica“.