troupe di Sky Tg24 derubata a Ostia
|

Troupe di Sky Tg24 derubata a Ostia, dove seguiva l’aggressione di Roberto Spada

Una troupe di Sky Tg24 è stata derubata a Ostia nel primo pomeriggio di oggi. I giornalisti della pay tv erano nel X municipio di Roma per seguire l’evolversi della situazione, dopo l’aggressione da parte di Roberto Spada all’inviato della trasmissione Nemo (Raidue), Daniele Piervincenzi. Da questa mattina l’emittente televisiva stava trasmettendo in diretta dal pontile di Ostia. Alle 13.30 la diretta è stata sospesa per la pausa pranzo. Al loro ritorno operatori e giornalisti hanno trovato il furgoncino danneggiato e l’attrezzatura sparita.

TROUPE DI SKY TG24 DERUBATA A OSTIA POCO PRIMA DEL FERMO DI ROBERTO SPADA

Il furgoncino della trupe di Sky Tg24 derubata a Ostia era fermo in piazza dei Ravennati. Il mezzo non era brandizzato, né aveva la parabola – scrive il Messaggero – ma era lì dalla mattina, per documentare quanto stava avvenendo a Ostia, dopo la pubblicazione del video che documenta la terribile aggressione a Daniele Piervincenzi e a un operatore della trasmissione Nemo da parte di Roberto Spada. I vetri del furgoncino sono stati rotti e dal mezzo sono stati prelevati il costosissimo zainetto necessario a trasmettere in diretta e tutti gli altri strumenti per le riprese video, come fari e cavi.

GUARDA ANCHE > ROBERTO SPADA È STATO FERMATO DAI CARABINIERI | VIDEO

Il furto è avvenuto poco prima che Roberto Spada fosse fermato dai carabinieri, su richiesta della Procura di Roma, con  l’accusa di lesioni aggravate e violenza privata con l’aggravante di aver agito in un contesto mafioso.