Quel pene gigante spuntato dal nulla in cima alle Alpi | GALLERY

di Redazione | 07/11/2017

pene gigante Austria

A volte, l’arte è davvero un concetto relativo. Sull’Ötscher, una montagna delle Alpi dell’Ybbstal in territorio austriaco, una scalatrice ha fatto una scoperta davvero eclatante. Un anonimo (o un’anonima) ha voluto arricchire lo sky-line della suggestiva montagna alpina con un pene gigante di legno. La struttura è alta almeno un metro e cinquanta e non ha un particolare impatto ambientale.

LEGGI ANCHE > Una mostra con bagni chimici al Quirinale. Davvero

PENE GIGANTE AUSTRIA, LA SCOPERTA

Anzi, i locali gestori degli impianti di risalita non la trovano affatto brutta. Gli imprenditori stanno cercando l’autore della scultura per omaggiarlo con un abbonamento annuale gratuito alle piste da sci dell’area. La pagina Facebook Marika’s Berg-und Naturerlebnisse (la cui autrice è stata l’artefice della scoperta) ha commentato così il ritrovamento: «Credo proprio che l’Ötscher abbia una nuova mascotte».

PENE GIGANTE AUSTRIA, LA RICOMPENSA

Poi, si è lasciata andare a degli scatti dell’opera, ripresa da tutte le angolazioni. Una espressione d’estro artistico o una semplice trollata? O c’è un intento pubblicitario nascosto che scopriremo soltanto nei prossimi giorni. Fatto sta che la scoperta è stata fatta ben cinque giorni fa, lo scorso 2 novembre, e nessuno ha ancora rivendicato la paternità dell’opera. Nonostante la garanzia dell’impunità e l’allettante prospettiva di poter godere gratuitamente di un anno di comode sciate sugli impianti locali.

Intanto, il successo è assicurato. Sui social, l’immagine dell’enorme pene di legno sta spopolando. E c’è da scommettere che tantissimi appassionati di alpinismo si recheranno nell’area con l’obiettivo di scattare una fotografia a questa scultura decisamente sui generis (ma in piena sintonia con la natura).

(FOTO da profilo Facebook Marika’s Berg-und Naturerlebnisse)

TAG: Ötscher