Asia Argento sta con Miriana Trevisan: «Fiera di te»

di Andrea Mollica | 04/11/2017

Asia Argento

Asia Argento ha espresso il suo sostegno a Miriana Trevisan dopo che l’attrice e presentatrice ha denunciato una presunta molestia sessuale commessa dal noto regista Giuseppe Tornatore. L’attrice figlia di Dario Argento è stata per settimane al centro di una forte e anche sgradevole polemica dopo che aveva denunciato di aver subito molestie sessuali da parte di Harvey Weinstein, uno dei produttori più importanti nel mondo del cinema.

ASIA ARGENTO STA CON MIRIANA TREVISAN NELLA DENUNCIA CONTRO TORNATORE

Asia Argento ha dedicato tre tweet alle accuse rivolte da Miriana Trevisan a Giuseppe Tornatore. «Grande Miriana», con successive emoticon rappresentanti un cuore e un pugno chiuso. Successivamente l’attrice romana ha scritto, in risposta a una utente che le aveva segnalato l’intervista di Miriana Trevisan con un @ su Twitter: «L’ho visto dopo che me lo hai segnalato. Fiera di @MIRIANA_TREV».

Asia Argento

Asia Argento ha poi inserito un @ per Giulia Blasi, la giornalista che per esprimere solidarietà nei confronti dell’attrice dopo le polemiche aveva lanciato l’hashtag #quellavoltache, per mobilitare altre donne a raccontare le molestie sessuali subite.  I twret sono stati ritweetati da Miriana Trevisan. L’attrice romana ha poi scritto ancora di crederle. Asia Argento era stata colpita da un’ondata di attacchi, taluni disgustosi, per aver raccontato gli abusi sessuali di Harvey Weinstein.

Asia Argento

LEGGI ANCHE > MIRIANA TREVISAN ACCUSA GIUSEPPE TORNATORE DI MOLESTIE SESSUALI, CHE SMENTISCE

I giornali e i commentatori orientati a destra, come Vittorio Feltri e Libero, si sono lanciati anche in accuse di prostituzione che hanno spinto Asia Argento ad azioni legali. Il caso di Miriana Trevisan sembra prendere una simile torsione. Sui social media molti commentatori accusano l’ex velina di Striscia la Notiza di aver denunciato la molestia con molto, troppo ritardo, anche solo per aver visibilità. La smentita di Tornatore, repentina, è stata caratterizzata da un’ironia di dubbio gusto sulla lusinga di esser ricordato da una giovane donna a molti anni di distanza. Il regista premio Oscar ha annunciato querela nei confronti di Miriana Trevisan.

Foto copertina: Visual via ZUMA Press