La tv indiana che accusa gli italiani di razzismo

di Redazione | 01/11/2017

tv indiana italiani razzisti

Una TV indiana ha lanciato una campagna contro il razzismo degli italiani. Ne parla oggi il Corriere della Sera.
Lanciato dalla televisione indiana Republic, l’hashtag #ItalyRacismAttack sta diventando virale e rievoca la vicenda di presunte aggressioni razziste contro studenti indiani a Milano.

LEGGI ANCHE > NEW YORK, STORIA DI UN ATTENTATO ANNUNCIATO: SPUNTA LA FOTO DELL’ISIS A MANHATTAN

LE AGGRESSIONI AGLI STUDENTI DI MILANO CHE NON HANNO A CHE FARE CON IL RAZZISMO

La situazione è precipitata tanto da far intervenire il Consolato generale del capoluogo lombardo: «Tutti gli studenti sono al sicuro». La vicenda – spiega il Corriere – sembra legata alla criminalità comune, e ruota intorno a due episodi. Il primo una rapina, il secondo, che risale al 17 ottobre, dove lo studente afferma di essere stato picchiato senza apparente motivo. Il console generale dell’India a Milano, che ha assistito i ragazzi nelle denunce, raggiunto ieri sera dal Corriere ha spiegato: «Non sembra esserci una motivazione razzista dietro questi fatti».