tv indiana italiani razzisti
|

La tv indiana che accusa gli italiani di razzismo

Una TV indiana ha lanciato una campagna contro il razzismo degli italiani. Ne parla oggi il Corriere della Sera.
Lanciato dalla televisione indiana Republic, l’hashtag #ItalyRacismAttack sta diventando virale e rievoca la vicenda di presunte aggressioni razziste contro studenti indiani a Milano.

LEGGI ANCHE > NEW YORK, STORIA DI UN ATTENTATO ANNUNCIATO: SPUNTA LA FOTO DELL’ISIS A MANHATTAN

LE AGGRESSIONI AGLI STUDENTI DI MILANO CHE NON HANNO A CHE FARE CON IL RAZZISMO

La situazione è precipitata tanto da far intervenire il Consolato generale del capoluogo lombardo: «Tutti gli studenti sono al sicuro». La vicenda – spiega il Corriere – sembra legata alla criminalità comune, e ruota intorno a due episodi. Il primo una rapina, il secondo, che risale al 17 ottobre, dove lo studente afferma di essere stato picchiato senza apparente motivo. Il console generale dell’India a Milano, che ha assistito i ragazzi nelle denunce, raggiunto ieri sera dal Corriere ha spiegato: «Non sembra esserci una motivazione razzista dietro questi fatti».