anna frank
|

L’idiozia infinita: un gruppo di tifosi dell’Ascoli ha detto no al minuto per Anna Frank

Non tutti gli appassionati di calcio si sono uniti al coro di condanne per gli adesivi antisemite con l’immagine di Anna Frank comparsi nella curva della Lazio domenica sera, in occasione della partita di campionato contro il Cagliari. La Lega Calcio ha deciso un minuto di riflessione su tutti i campi prima del fischio di inizio nel turno infrasettimanale. E ieri sera un gruppo di dell’Ascoli, che milita in serie B, ha deciso di non entrare nella Curva Sud per assistere all’inizio della partita contro lo Spezia.

 

LEGGI ANCHE > Anna Frank con la maglia della Roma, per gli Irriducibili della Lazio è solo «scherno e sfottò»

 

UN GRUPPO DI TIFOSI DELL’ASCOLI DICE NO AL MINUTO PER ANNA FRANK

Gli Ultras 1898 su Facebook prima della partita di campionato hanno annunciato: «Questa sera gli ultras della Curva Sud entreranno nel settore dopo il minuto di riflessione deciso dalla Lega. Non vogliamo essere complici di un teatrino mediatico e istituzionale che dimentica i terremotati e i nostri anziani ma è invece sempre prontissimo a indignarsi e a strumentalizzare una decina di adesivi». La promessa è stata mantenuta. Ed è stata una nuova offesa alla figura di Anna Frank, simbolo dell’Olocausto utilizzata per offendere le tifoserie rivali. Va comunque precisato che ad essere assente al momento della riflessione era solo uno sparuto gruppo di supporter e che la grande maggioranza dei tifosi bianconeri era presente allo stadio, anche in curva Sud, dove la lettura del brano tratto dal diario di Anna Frank è stata applaudita. È stato udito solo qualche fischio.

 

 

Il sindaco di Ascoli Piceno di è detto rammaricato per il «gravissimo danno d’immagine arrecato alla città». «Condanno in modo fermo e incondizionato il post divulgato su Facebook dagli ultras 1898 prima della partita Ascoli-Spezia», ha dichiarato il primo cittadino Guido Castelli precisando che «la quasi totalità della curva sud, presente al momento di riflessione, ha respinto i contenuti della nota degli ultras».

TAG: Anna Frank