Per la Cassazione non c’è alcun legame tra i vaccini e l’autismo

di Redazione | 24/10/2017

bufala vaccino obbligatorio adulti

Per l’ennesima volta non arriva al traguardo un ricorso presentato da una coppia di genitori per evidenziare il presunto nesso tra vaccini e autismo. La Corte di Cassazione ha respinto, infatti, l’istanza di due genitori contro il ministero della Salute per ottenere un indennizzo legato ai danni da vaccino, condannando tra l’altro padre e madre al raddoppio del contributo unificato.

LEGGI ANCHE > La sentenza della Cassazione che nega il nesso vaccini autismo

CASSAZIONE VACCINI AUTISMO, LA CORTE SMENTISCE IL NESSO

Secono la Suprema Corte, bisogna attenersi al principio in base al quale «il nesso causale (tra vaccinazione e autismo, ndr) costituisce solo un’ipotesi possibile e che la causa di questa malattia – come per la stragrande maggioranza dei disturbi mentali – resta ancora oggi sconosciuta». Pertanto, è stata ribaltata la sentenza di primo grado, emessa dal Tribunale di Pesaro. In quella circostanza, i giudici avevano dato ragione ai due genitori ricorrenti. Tuttavia, già la Corte di Appello di Ancona si era espressa diversamente.

CASSAZIONE VACCINI AUTISMO, COSA ERA SUCCESSO NEI PRECEDENTI GRADI DI GIUDIZIO

La sentenza della Cassazione, quindi, si è basata sul lavoro svolto proprio dalla Corte di Appello marchigiana e sul suo consulente tecnico d’ufficio che aveva escluso la sussistenza del nesso di causalità tra la malattia e le vaccinazioni: «il vizio della sentenza – si legge nella sentenza della Suprema Corte – è ravvisabile in caso di  palese devianza dalle nozioni correnti della scienza medica, mentre al di fuori di tale ambito la censura costituisce mero dissenso diagnostico che si traduce in un’inammissibile critica del convincimento del giudice».

CASSAZIONE VACCINI AUTISMO, LA STORIA

Il figlio della coppia di genitori che avevano presentato ricorso era stato vaccinato, tra il 1998 e il 2003, con un antipolio di tipo Sabm, con il farmaco antidifterico, antitetanico e antipertosse e contro il morbillo, la parotite e la rosolia. Anche a luglio una sentenza della Cassazione aveva negato qualsiasi legame tra il vaccino e l’autismo.

(Foto: ANSA / CIRO FUSCO)