Ai neofascisti di Generazione Identitaria una sala del Consiglio comunale di Napoli

di Redazione | 23/10/2017

Generazione Identitaria

A Napoli il 28 ottobre, anniversario della marcia su Roma, è fissato un incontro organizzato da Generazione Identitaria, il gruppo neofascista ed europeo si batte per la difesa dell’identità nel vecchio continente, minacciata dai migranti in arrivo. L’appuntamento è per le 11 e il luogo stupisce: la sala Giorgio Nugnes presso il Palazzo del Consiglio Comunale di Napoli.

“Caro De Magistris, è vero che a Napoli si concede a neonazisti la sala del consiglio comunale, per giunta il giorno della marcia su Roma?”, ha chiesto su Twitter al sindaco partenopeo il collettivo Wu Ming.

L’INCONTRO DI GENERAZIONE IDENTITARIA NELLA SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI NAPOLI NEL GIORNO DELLA MARCIA SU ROMA

L’invito è stato lanciato anche sul sito di Generazione Identitaria, dove si ribadisce che la sede dell’incontro sarà proprio il Palazzo del Consiglio Comunale:

Vi aspettiamo con Lorenzo Fiato sabato 28 Ottobre alle 11 al Palazzo del Consiglio Comunale di Napoli (Via Verdi 35), presso la Sala Nugnes, per un resoconto della campagna Defend Europe.

Potrete conoscere la realtà militante di Generazione Identitaria, con le sue azioni ed obiettivi.

Venite numerosi!

GENERAZIONE IDENTITARIA E LA MISSIONE DEFEND EUROPE CONTRO LE ONG NEL MEDITERRANEO

Il tema dell’incontro sarà la campagna Defend Europe, promossa quest’estate da Generazione Identitaria con l’obiettivo di fermare le navi delle ong che soccorrono i migranti. I militanti del movimento neofascista hanno organizzato una raccolta fondi, con cui hanno finanziato il viaggio della C-Star, una nave che è salpata a fine luglio dal porto di Gibuti per ostacolare il lavoro delle organizzazioni umanitarie attive nelle acque che separano l’Europa dal Nord Africa. L’equipaggio è stato contestato in più porti e ha dovuto in diverse occasioni deviare il percorso prestabilito. Per Generazione Identitaria, comunque, la missione è stato un successo e proprio a Napoli il 28 ottobre uno dei leader del movimento neofascista, Lorenzo Fiato, presenterà un resoconto della campagna. Stupisce, però – al di là della ricorrenza storica – che il Comune guidato da De Magistris gli abbia concesso per l’occasione una sala del Consiglio Comunale.