Il sondaggio di Libero: «Secondo voi chi è peggio tra Christian Raimo e Bello Figo»

di Gianmichele Laino | 31/08/2017

Christian Raimo Bello Figo sondaggio Libero

Mancava il sondaggio, nel bestiario dei giornali di destra sulla vicenda di Christian Raimo. Dopo il collegamento in studio nella trasmissione Dalla vostra parte condotta da Maurizio Belpietro, dopo l’attacco frontale al giornalista da parte del quotidiano Il Giornale, ecco arrivare la consultazione online da parte del portale web di Libero. «Secondo voi – chiede la testata ai suoi lettori – chi è peggio tra Christian Raimo e Bello Figo?».

LEGGI ANCHE > Siamo tutti Christian Raimo: quello che nessuno aveva osato finora alla trasmissione Dalla vostra parte | VIDEO

CHRISTIAN RAIMO BELLO FIGO SONDAGGIO LIBERO: I NUMERI

Un curioso destino accomuna il giornalista e il rapper: entrambi sono diventati bersagli della rete proprio in seguito alla loro partecipazione alla trasmissione di Rete 4. E il web sembrerebbe aver decretato che il «peggiore» tra i due è proprio Christian Raimo, con il 78% dei voti. Sul giudizio, ha inevitabilmente pesato la campagna denigratoria delle ultime ore portata avanti da un certo tipo di stampa nei confronti di Raimo, «reo» di aver smentito attraverso dati e numeri le teorie di Maurizio Belpietro e Alessandro Sallusti sull’incidenza degli stupri dei migranti, sulla loro violenza, sulla delinquenza e su altri luoghi comuni populisti. Una campagna denigratoria che ha portato gli utenti dei social network, tra l’altro, a prendere d’assalto l’account Facebook di Raimo.

CHRISTIAN RAIMO BELLO FIGO SONDAGGIO LIBERO: UNA VERGOGNA

Un sondaggio privo di contenuti, totalmente decontestualizzato, che mette a confronto semplicemente due «bersagli» (il rapper Bello Figo è da diverso tempo nel mirino del web per i suoi brani provocatori sul fenomeno dell’immigrazione e sul modo di leggerlo da parte dell’italiano medio) e che non fa altro che alimentare l’odio degli haters.

Il tutto dalle colonne online di una testata giornalistica. Un attacco brutale che lo stesso Raimo – ai microfoni di Giornalettismo -, prima ancora che fosse pubblicato questo «sondaggio» aveva definito correttamente «squadrismo di bassa leva».