La vergognosa bufala della morte di Concetta Iolanda Candido

di Stefania Carboni | 05/07/2017

concetta iolanda candido

«Morta la donna che la settimana scorsa si era data fuoco davanti all’INPS». La notizia, palesemente falsa, corre sui social come Facebook. Non è vero nulla. Fortunatamente Concetta Iolanda Candido è ancora viva. la notizia della sua “morte” non appare in nessuna agenzia e giornale qualificato. Ecco qui un esempio di status che corre in rete:

concetta iolanda candido

La 46enne di Settimo Torinese si è data fuoco davanti agli sportelli dell’ufficio Inps di corso Giulio Cesare 290. Si trova ricoverata al Centro Grani Ustionati del Cto. Ha ustioni sul torace, sulle braccia e sul volto. Prima del folle gesto ha urlato del suo licenziamento. La donna lavorava in una birreria e il 13 gennaio scorso era stata licenziata. Non trovava più un lavoro.
«Qualche figlio di madre nota e padre ignoto – commenta Giuseppe, un utente – ha scritto che la donna che si è data fuoco davanti la sede INPS di Torino non ce l’ha fatta. La notizia è falsa». Concetta Iolanda Candido – spiega il ragazzo – ha carattere, l’ha sempre avuto e sta lottando per sopravvivere. Eventuali notizie su Concetta Iolanda Candido le rilasciamo noi della famiglia o l’ospedale».

concetta iolanda candido

Non c’è nulla di più vergognoso dell’inventarsi la morte di una persona che si trova tuttora ricoverata in ospedale. A Concetta vanno i nostri migliori auguri di una pronta guarigione.