I delfini che salvarono i naufraghi dagli squali

di Maghdi Abo Abia | 10/04/2012

L’Huffington Post racconta la storia di tre ragazzi statunitensi salvi per miracolo dopo aver passato più di una settimana in un’imbarcazione di emergenza in pieno oceano.

LEGGI ANCHE: I delfini uccisi dal petrolio

IL PERICOLO SQUALI – I tre sono sopravvissti a temperature prossime ai 38 gradi, che hanno costretto loro a passare in acqua la maggior parte del tempo per evitare di morire per il caldo e la disidratazione. Il rimedio è stato interrotto quando l’imbarcazione è stata presa di mira da sei squali che si sono accorti della malaparata del terzetto iniziando a girare intorno alla loro imbarcazione.

ALLUCINAZIONI – Ormai i tre erano pronti a recitare le ultime preghiere quando un gruppo di delfini ha cominciato a fargli compagnia tenendo lontana la minaccia data dagli squali. I mammiferi sono rimasti con gli uomini per circa un ora per poi andarsene via. Il giorno dopo l’incontro tra le specie la guardia costiera ha salvato i tre naufraghi. Gli uomini dispersi in mare hanno ammesso di aver sofferto di allucinanzioni e per questo motivo non si saprà mai cosa successe in mare in quegli otto giorni.

LEGGI ANCHE: