Usa, sparatoria su campo di baseball: ferito deputato capogruppo dei repubblicani

di Redazione | 14/06/2017

sparatoria

Un deputato repubblicano del Congresso degli Stati Uniti e altre persone sono state ferite da colpi di arma da fuoco in seguito a una sparatoria che si è verificata su un campo di baseball di Alexandria, in Virginia, alle 7.15 del mattino locali. Erano presenti diversi deputati, che partecipavano ad un allenamento. Deputati e senatori si stavano allenando per una partita di beneficenza. Il deputato repubblicano ferito nella sparatoria, probabilmente a un’anca, è Steve Scalise. E tra i feriti ci sono anche un assistente parlamentare e un poliziotto.

Steve Scalise è uno dei più alti esponenti del partito repubblicano alla Camera dei Rappresentanti. Il suo ruolo è quello di coordinatore del gruppo, incaricato di tenere i collegamenti tra il leader del partito e il gruppo stesso. Non a caso viene chiamato ‘whip’, la frusta. Scalise è in pratica il numero tre dei repubblicani alla Camera. Il repubblicano più alto in carica è lo speaker Paul Ryan. Tra il ruolo di speaker e quello di ‘whip’ c’è quindi quello di leader della maggioranza, attualmente Kevin McCarthy.

 

sparatoria
(Foto da archivio Ansa. Credit: Alex Edelman via ZUMA Wire)

 

DEPUTATO USA IN SPARATORIA

La polizia di Alexandria ha comunicato che la persona sospettata della sparatoria è stato catturato. Secondo le testimonianze, l’uomo che ha aperto il fuoco era armato di un fucile semiautomatico.

«Ho sentito 50-60 colpi di arma da fuoco. Se non fosse stato per la polizia saremmo tutti morti», ha raccontato il senatore repubblicano Rand Paul, uno dei testimoni della sparatoria, che sarebbe durata una decina di minuti. Paul ha detto di essersi accorto già dopo i primi 5, forse 10 colpi, che Scalise, che si trovava nel mezzo del campo, era stato colpito. «Stava cercando di trascinarsi al riparo fuori dal campo», ha raccontato Paul. E ancora: «Probabilmente saremmo morti tutti se non ci fosse stata sul posto la polizia di Capitol Hill». Paul ha detto di essersi riparato dietro un albero.

 

sparatoria
(Foto: screenshot da Sky)

 

Secondo fonti investigative citate dai media Usa si è trattato di «un attacco deliberato».

Il presidente Donald Trump e il vice presidente Mike Pence un una nota si sono detti «profondamente rattristati per la tragedia» al campo di baseball dei repubblicani. Trump e Pence seguono da vicino gli sviluppi.

 

 

Qualche ora dopo l’attacco la polizia ha fatto sapere di considerare l’accaduto «un incidente chiuso» e ha sottolineato il rafforzamento in via precauzionale delle misure di sorveglianza e sicurezza in Congresso.

(Foto di copertina: screenshot da Sky)