Si erano persi nelle catacombe di Parigi. Ragazzi ritrovati dopo tre giorni

di Gianmichele Laino | 14/06/2017

Catacombe Parigi

Persi nelle catacombe. Una storia che ha dell’incredibile e che potrebbe entrare a buon diritto in un romanzo giallo. O in un film comico. Due ragazzi di 16 e 17 anni si sono smarriti dopo un tour nei sotterranei di Parigi, zona sud, dopo che avevano abbandonato il percorso tracciato dalla guida turistica. E non hanno ritrovato la strada per ben tre giorni.

LEGGI ANCHE: «Roma, la discarica di rifiuti tossici nelle catacombe»

LA STORIA DEI RAGAZZI PERSI IN CATACOMBE PARIGI

Sono stati i vigili del fuoco, grazie alla loro squadra cinofila, a ritrovare gli adolescenti che stavano vagando senza una meta tra mucchi di ossa, a venti metri di profondità, tra i resti di sei milioni di parigini, trasferiti tra la fine del XVIII secolo e la metà del XIX. Nella giornata di oggi, il ritrovamento è arrivato al termine di quattro lunghe ore di ricerche, specialmente grazie all’azione del cane Quon.

«Il tour delle catacombe – ha fatto sapere in una nota l’organizzazione delle visite guidate nei sotterranei di Parigi -, che dipende dai Musei di Parigi, è ben marcato, e nessuno si è mai perso». Un caso più unico che raro, insomma, quello dei due adolescenti. In condizioni di ipotermia, sono stati immediatamente trasportati in ospedale. Una disavventura finita bene, insomma. E che ora potranno raccontare ai coetanei inserendo un sacco di aneddoti al limite del verosimile.

(FOTO: ANSA / CIRO FUSCO)

TAG: catacombe