virginia raggi gay
|

Virginia Raggi alla Gay Croisette | FOTO | VIDEO

L’assenza di Raggi al Roma Pride ha pesato un po’, specialmente con il suo tardivo tweet avvenuto nella giornata di ieri. Il sindaco di Roma ha posto rimedio sigillando la pax con la comunità LGBT di Roma. Si è presentata stasera, senza troppi annunci e pompe magne, alla chiusura della Gay Croisette. La 5 stelle si è presa l’impegno di continuare la collaborazione con il Romapride.

LEGGI ANCHE > Vi raccontiamo come è nato il primo Roma Pride (e il primo Pride in Italia)

Qualche giorno fa, durante la conferenza stampa di presentazione del Roma Pride, l’assessore Flavia Marzano aveva fatto intendere una la presenza della sindaca 5 stelle. Eppure Raggi non si presentò scatenando qualche malumore nella comunità arcobaleno. L’ultimo sindaco che fu presente per il Roma Pride fu Ignazio Marino, nel 2014. Prima di lui soltanto Francesco Rutelli. Al posto della Raggi, in rappresentanza del Comune però in corteo a Roma Pride quest’anno si sono fatti presentati il vicesindaco Luca Bergamo e l’assessore allo Sport Daniele Frongia.