Ilaria Naldini, insulti contro la mamma che si è dimenticata la figlia, morta in macchina

di Redazione | 08/06/2017

bimba morta in auto

Ilaria Naldini è stata indagata per omicidio colposo per la morte di sua figlia Tamara, abbandonata in macchina. La madre, una dipendente comunale di 38 anni residente a Castelfranco di sopra in provincia di Arezzo, è stata interrogata in precedenza dai carabinieri sulle circostanze che hanno portato alla scomparsa della bimba di soli 16 mesi. Ilaria Naldini ha confermato la prima versione data quando è stato scoperto il cadavere della figlia sulla sua automobile, dichiarando come fosse convinta di averla portata all’asilo. L’esame autoptico chiarirà la causa della morte: sembra che la piccola si sia addormentata, ma il suo corpo non abbia retto al caldo della vettura.

L’episodio ha creato una grande emozione, e purtroppo diverse persone sono andate a scrivere commenti di insulti e offese molto pesanti contro Ilaria Naldini per la morte della piccola Tamara. Sul profilo Facebook c’è chi le augura l’ergastolo, definendola in modo volgare una prostituta, chi la definisce un’assassina, insultando chi invece la difende. Molti commenti sono stati in realtà rimossi, visto che diversi utenti rimarcano la gravità di quelli cancellati a diverse ore dalla loro scomparsa. La maggior parte dei commenti sono comunque di solidarietà nei confronti di Ilaria Naldini per la morte della piccola Tamara.

(ANSA/ BARBARA PERISSI – ALESSANDRO FORNI)