Francesco Totti tentato da un’offerta dalla Cina

di Redazione | 30/05/2017

francesco totti dirigente

Le parole pronunciate da Francesco Totti a un gruppo di amici nel giorno dell’ultima partita con la maglia della Roma («Continuo, continuo… ma non so dove continuo») hanno aperto un valzer di ipotesi sul futuro del numero 10 giallorosso. Tutti, tifosi romanisti e non, si chiedono cosa deciderà dopo il commovente saluto all’Olimpico di domenica pomeriggio.

FRANCESCO TOTTI, OFFERTA DALLA CINA

Come scrive oggi Matteo Pinci su Repubblica a tentare il Capitano ci sarebbe una proposta dall’Asia:

Scherzando, o forse no, lo ha detto lui stesso durante la cena tra amici in un ristorante davanti alla Piramide Cestia, poche ore dopo le lacrime in mondovisione: «Continuo continuo… non so dove ma continuo», la confessione immortalata in un video traditore.

A tentarlo, un’offerta c’è. Ricchissima, dalla Cina. Ma chi lo conosce non ha dubbi: il coraggio per accettarla come nuova patria calcistica non l’ha ancora trovato. Finirà per rifiutare, ne è convinta la Roma, “accontentandosi” dei 600mila euro da dirigente: del ruolo però non farà in tempo a parlare con Pallotta, che alle 16 di oggi salirà su un aereo per Londra. Totti si godrà un weekend di vacanza, al ritorno si siederà con Baldissoni e Monchi. Che ricevuta da Spalletti la conferma del suo addio – alle 13 oggi lo dirà pubblicamente – non ha ancora convinto il Sassuolo a “liberare” il suo erede, Eusebio Di Francesco.

(Foto da archivio Ansa. Credit: Alberto Lingria / Xinhua via ZUMA Wire)