Gwyneth Paltrow, la guida al sesso anale sul suo sito Goop

di Redazione | 27/03/2017

Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow ha pubblicato sul suo sito Goop una guida al sesso anale che ha destato molta curiosità. Il sesso anale è un argomento ancora relativamente tabù, e il fatto che un’attrice così nota per la sua bellezza ne abbia esplicitamente parlato ha suscitato notevole attenzione. Gwyneth Paltrow ha ospitato una serie di domande e risposte su questo tipo di rapporto con Paul Johannides, uno psicologo specializzato su temi di natura sessuale sul suo sito Goop. Goop è un progetto editoriale fondato dall’attrice alcuni anni fa – il nome del portale deriva dalle due iniziali dell’attrice, G e P – dedicato al lifestyle. Con cadenza settimanale sono pubblicati contenuti su vari aspetti della vita quotidiana, con un occhio di attenzione particolare alle esigenze femminili. La guida non è il primo contenuto dedicato all’approfondimento dei temi sessuali, che si possono trovare spesso sui portali femminili come maschili. I consigli per la sodomia di Goop evidenziano la forte crescita di attenzione dedicata a questo tipo di attività sessuale, favorito dalla diffusione dei contenuti pornografici gratuiti. La popolarità nel cinema hard non riflette però la consuetudini di questo tipo di rapporto per le coppie: secondo i dati americani solo il 10/15% delle coppie etero lo fa con regolarità. Anche nelle coppie gay la penetrazione anale è relativamente limitata, visto che le rilevazioni sono oscillanti tra meno del 50 e circa il 65% di chi lo pratica spesso. La guida scende poi nel dettaglio su come fare sesso con un rapporto non orale né vaginale in modo piacevole: il dottor Johannides rimarca come una coppia deve avere elevata fiducia e una forte comunicazione, così da poter immediatamente se questo tipo di rapporto può esser proseguito. Visto che alcuni muscoli dell’ano si irrigidiscono naturalmente, in modo opposto all’organo sessuale femminile, la penetrazione può risultare fastidiosa, se non per nulla piacevole o dolorosa. Per questo, evidenzia il sessuologo sul sito di Gwyneth Paltrow, non si deve aver alcun timore a dire basta.

Le coppie che non hanno un eccellente comunicazione sul sesso, che non si sentono libere nel dare e ricevere feedback su cosa piace e su cosa no, e che non hanno un elevato livello di fiducia non dovrebbe praticare sesso anale.

Questo tipo di rapporto è molto più rischioso per la trasmissione di malattie sessuali. Per questo motivo è essenziale praticarlo in modo sicuro, indossando preservativo e utilizzando lubrificante. Una precauzione che serve anche per evitare eventuali infezioni al pene.

Foto copertina: Msu Studio/The Photo Access via ZUMA Wire