Treno Milano Basilea deraglia: numerosi feriti

di Redazione | 22/03/2017

treno milano basilea

Deragliato treno Milano Basilea. L’Eurocity 158 diretto dall’Italia alla Svizzera è uscito dai binari poco prima della stazione di Lucerna. I passeggeri a bordo erano circa 160 e tre di loro, secondo un primo bilancio ufficiale, sarebbero rimasti feriti.

LEGGI ANCHE: Attacco Londra, auto sulla folla nei pressi del Parlamento a Westminster: diversi feriti, assalitore ucciso

TRENO MILANO BASILEA DERAGLIA A LUCERNA

Secondo le prime informazioni fornite dalla Polizia cantonale svizzera e diffuse da Trenitalia, le vittime «risultano ferite lievemente». «In Svizzera, alle ore 14 circa, nella stazione di Lucerna – si legge in una nota – e’ sviata una carrozza del treno EC 158 (Milano – Basilea) di Trenitalia, effettato con convoglio Etr 610-002. Macchinista e personale di scorta delle Ferrovie svizzere. Lo svio e’ avvenuto sugli scambi di uscita della stazione di Lucerna immediatamente dopo la partenza del treno in direzione Basilea. Dalle prime informazioni – fonte Polizia cantonale svizzera – risultano ferite lievemente sette persone, fra i 160 viaggiatori presenti a bordo treno». Trenitalia, si legge ancora, «ha già inviato a Lucerna sul luogo dello svio propri specialisti, in aggiunta a quelli del costruttore del treno, per effettuare, in condivisione con i tecnici delle Ferrovie svizzere e le autorità di Polizia, accurati controlli al convoglio al fine di contribuire all’accertamento della dinamica dell’accaduto».