Cosa fanno Salvatore Romeo e il fratello di Raffaele Marra

di Redazione | 14/03/2017

Salvatore Romeo

Salvatore Romeo e Renato Marra sono tornati a far parlar di loro. L’ex capo della segretaria di Virginia Raggi ha partecipato a un vertice sulle aziende partecipate del Comune di Roma organizzato dall’assessore Massimo Colomban. Colomban ha convocato una riunione apposita con l’ingegner Giorgio Simeoni e due tecnici per valutare lo stato del patrimonio disponibile e indisponibile in mano al municipio. Invece che la dirigente del dipartimento comunale alle Partecipate, Luisa Massimiani, all’incontro si è presentato un funzionario, Salvatore Romeo. L’ex capo della segreteria di Virginia Raggi, tornato al suo lavoro di dipendente comunale dopo la controversa vicenda delle polizze assicurative stipulate in favore del sindaco di Roma, è stato notato da chi ha assistito allo svolgimento dell’incontro. Come nota Repubblica, Romeo è diventato piuttosto famoso negli ultimi mesi, prima come componente del cosiddetto Raggio Magico, poi per la vicenda delle assicurazioni. Salvatore Romeo, che è un iscritto al M5S, si era attivato con gli allora consiglieri comunali Raggi e Frongia per metterli in contatto con Raffaele Marra. I quattro hanno formato il controverso Raggio Magico, criticato sia da M5S che da osservatori esterni, che ha guidato l’avvio dell’amministrazione pentastellata a Roma. Virginia Raggi è stata indagata per abuso d’ufficio per la nomina di Renato Marra, fratello di Raffaele, a dirigente del dipartimento Turismo. Un incarico poi revocato dopo l’apertura delle indagini. Anche Renato Marra è tornato a lavorare nella sua precedente funzione presso la polizia locale. Il fratello Raffaele rimane invece in carcere, in attesa del processo con rito abbreviato che inizierà a maggio. Da alcune settimane sulla giunta Raggi a Roma sembra esser tornata una situazione di relativa tranquillità, dopo un inizio caratterizzato da dimissioni, polemiche e avvisi di garanzia che hanno messo più volte in pericolo la continuazione della più importante amministrazione comunale del Movimento 5 Stelle.