I programmi degli anni ’90 che vogliamo rivedere in tv

di Redazione | 09/03/2017

programmi tv anni 90

Tenetevi forte: Furore sta tornando sul piccolo schermo. Il programma tv, sta per ripartire una nuova edizione su Rai 2 condotta da Gigi e Ross. Con loro ci sarà lo storico presentatore del programma, Alessandro Greco, a vent’anni dalla prima puntata. In attesa della puntata di Furore, mercoledì 29 marzo, abbiamo cercato i programmi anni ’90 che ci mancano. Non sono pochi. Piano piano riusciremo a riportarli tutti in vita?
Anche perché diciamolo ci mancano i 360°.

PROGRAMMI ANNI 90 IN TV: Che fine ha fatto Carmen San Diego

Andava in onda su Rai Due, tutte le domeniche mattine. Il noto gioco a quiz dedicato ai bambini, metteva alla prova un po’ tutti sulla geografia mondiale. E aveva una sigla bellissima.

Storici i suoi conduttori Mauro Serio e Giorgia Trasselli.

PROGRAMMI TV ANNI 90: Bim bum bam – Solletico

Era una eterna sfida tra Mediaset e Rai. Bim bum bam con il suo mitico Uan e dall’altra.
Bim bum bam ha resistito dal 1981 fino al 2002, è riuscito a riunire in un unico studio due big della tv italiana come Paolo Bonolis e Licia Colò. Solletico in onda su Rai 1 dal 21 marzo 1994 al 23 giugno 2000 ha vantato come conduttori Mauro Serio ed Elisabetta Ferracini.

E sì, una dura sfida

PROGRAMMI TV ANNI 90:  Luna Park e La Zingara

Luna Park gioco a premi di Raiuno. In onda dal 12 dicembre 1994 al 28 giugno 1997, voluto fortemente da Pippo Baudo per mettere i bastoni tra le ruote a Mike Bongiorno e la sua Ruota della Fortuna vantava un conduttore diverso per ogni giornata. Per esempio nel 1994 si partì con una squadra doc:

lunedì: Fabrizio Frizzi
martedì: Milly Carlucci
mercoledì: Mara Venier
giovedì: Rosanna Lambertucci
venerdì: Pippo Baudo

Popolarissimo uno dei suoi giochi, La zingara, alias Cloris Brosca, con la sua “Luna nera”. Il gioco divenne uno spin off nell’access prime time. Per Cloris conducevano Paolo Bonolis, Carlo Conti, Pippo Baudo e Giorgio Comaschi.

PROGRAMMI TV ANNI 90: Giochi senza frontiere

Un, deux, trois. Ve lo ricordate? Fischio d’inizio e si iniziava a votare per la squadra più sfigata come Malta che non ha mai vinto nulla, ad esempio. Giochi senza frontiere era una trasmissione televisiva prodotta dall’Unione Europea di Radiodiffusione (UER).
Quanto eravamo europei…

PROGRAMMI TV ANNI 90: Colpo di fulmine

Storico dating game di Italia 1, andava in onda dapprima il sabato alle 16 e successivamente dal lunedì al venerdì alle 14.30. Il conduttore ad sceglieva a inizio puntata una persona tra le strade di una città e quella persona doveva girare col conduttore fino a che non trovava un possibile partner ideale. Un appuntamento al buio sanciva la vittoria o meno del “cacciatore”. Condussero Alessia Marcuzzi (1995-1997), Michelle Hunziker e Walter Nudo (1997-1998), e infine Walter Nudo e Rebecca Ream (1998-1999)

PROGRAMMI TV ANNI 90: Macao

Andò in onda su Rai 2 in seconda serata dal 1996 al 1998. Conducevano Alba Parietti e “Mister P.”, un uomo coperto da effetti grafici con la voce di Gianni Boncompagni, autore principale della tramsissione insieme a Irene Ghergo. Il primo (e forse unico) “talk show sperimentale”.

PROGRAMMI TV ANNI 90:  Beato tra le donne

Varietà estivo trasmesso da Raiuno dal 1994 al 1995 e poi di nuovo nel 2003, e da Canale 5 tra il 1996 e il 2000. Il gioco consisteva in una serie di prove su un gruppo di dodici uomini tenuti a bordo piscina. Le spintarelle decidevano sulla loro sorte.

PROGRAMMI TV ANNI 90:  Colpo grosso

Cin, cin riempimi di baci. Colpo Grosso è riuscito a resistere fino al 1992. Storico conduttore del programma fu Umberto Smaila, rimpiazzato nell’ultima edizione da Maurizia Paradiso e dalla coppia composta da Massimo Guelfi e Gabriella Lunghi.

PROGRAMMI TV ANNI 90: Lion Trophy Show

Andato in onda su TMC dal 1994 al 1996, e su TMC 2 dal 1996 al 1997. Si doveva chiamare per giocare per guidare il leoncino fino alla fine. Hanno condotto Emily De Cesare mentre a partire dalla quarta edizione (1996-1997) il programma passò su TMC 2 con Adriana Volpe.

PROGRAMMI TV ANNI 90: Ok il prezzo è giusto

Con la nonna non mancava mai. Ok il prezzo è giusto e la sua grande Iva Zanicchi ti davano sempre una idea di quanto caro fosse o meno comprare un barattolo di sugo. Cento, cento, cento.

PROGRAMMI TV ANNI 90: La ruota della fortuna

Mike Bongiorno ha scritto la storia della tv italiana. Anche i suoi concorrenti.

PROGRAMMI TV ANNI 90: Heather Parisi – Arriba Arriba

Una chicca per i nostalgici. Arriba!!! Arriba!!! era uno spin-off del contenitore serale Go-Cart trasmesso da Rai 2 dal 27 dicembre 1995 alle 20:05 la prima parte poi di nuovo dopo il Tg2 alle 20:50 la seconda parte.

Il programma, dopo qualche puntata, fu sospeso improvvisamente a causa della morte del regista

PROGRAMMI TV ANNI 90: Stranamore

Senza il dottor Alberto Castagna non è più stata la stessa cosa. Quel camper ha riunito più coppie in Italia della Sacra Rota. Basato sul format olandese “All You Need Is Love” ha vissuto il suo momento di splendore tra il 1994 e il 1997, quando andava in onda la domenica sera su Canale 5.

PROGRAMMI TV ANNI 90: Target

Rotocalco televisivo italiano ideato da Gregorio Paolini e andato in onda dal 1993 al 2000 su Canale 5. Volto noto del programma era Gaia De Laurentiis, affiancato poi dal giornalista Mimmo Lombezzi. Nel 1998 arrivò Natasha Stefanenko sostituita a sua volta nel 1999 da Tamara Donà. Erano i primi esordi di programmi con servizi video brevi, ma efficaci.

(foto da Bim Bum Bam generation/YOUTUBE)