Lo spot con Michael Fassbender che finisce in epic fail

di Stefania Carboni | 04/03/2017

eagle picture michael fassbender

«Chi non vorrebbe trascorrere la festa della donna con uno come lui? L’8 marzo correte al cinema, Michael Fassbender vi aspetta con il suo nuovo film, #LaLuceSugliOceani». Il post è chiaro: l’attore più desiderato di Hollywood compare con un mazzo di mimose che lo copre sul più bello. Ma la pubblicità lanciata da Eagle Picture per l’8 marzo su Facebook non raccoglie consensi, anzi.

eagle picture michael fassbender

EAGLE PICTURE MICHAEL FASSBENDER E LO SPOT PER L’8 MARZO

«Ma chi è quel “genio” a cui è saltato in mente di postare un’immagine simile, che tra l’altro non c’entra nulla con la trama del film?», chiede nei commenti Federico. In realtà il film è l’adattamento cinematografico del romanzo di debutto di M.L. Stedman La luce sugli oceani, pubblicato nel 2012. Parla di Tom Sherbourne (Michael Fassbender nel film) e sua moglie Isabel, coppia felice che vive su una piccola isola australiana dove lui è il guardiano del faro. Un giorno i due coniugi trovano un’imbarcazione con a bordo una bimba che piange accanto al cadavere di un uomo. Isabel prende la piccola e la cresce come se fosse sua figlia ma un giorno a casa Sherbourne si presenta Hannah Roennfeldt, madre della piccola e moglie del defunto, che rivuole giustamente indietro sua figlia.

via GIPHY

Insomma un claim che non sembra molto coerente con la trama del film. «Vi siete sminuiti molto – spiega Mario – la foto non ha nessuna inerenza all’argomento del film. Pessima pubblicità». E ancora un’altra utente commenta: «Pubblicizzare un film come questo in questo modo….fate schifo». Il resto dei commenti qui.