Banani a Milano, dopo le palme piazza Duomo sempre più esotica

di Redazione | 23/02/2017

Banani Milano

Banani a Milano, le palme non lasciano piazza Duomo ma raddoppiano, visto che sono state piantonate nuove piante esotiche davanti a quella che sarà il primo Starbucks in Italia. La collocazione delle palme nella piazza più importante della seconda città italiana aveva scatenato un’infinità di discussioni sui social media, sfociate in manifestazioni perfino politiche contro le piante esotiche. Nei giorni scorsa alcune palme erano state danneggiate, con un piccolo incendio appiccato da vandali ancora ignoti. Le telecamere avevano ripreso un gruppo di ragazzi non riconoscibili mentre si muovevano trafelati dopo che le palme avevano iniziato a prendere fuoco.

guarda il video:

Ora è il turno dei banani, che completano il nuovo arredo urbano che Starbucks ha voluto dare, in accordo con il Comune, a piazza Duomo. Come prevedibile, la piantumazione dei banani ha subito suscitato polemiche e commenti sarcastici sui social media.

Banani Milano

Critiche sono arrivate anche da Matteo Salvini, che si era particolarmente scatenato contro le palme nella piazza più importanti della sua città, di cui è anche consigliere comunale. Su Change è stata rilanciata la petizione per togliere banani e palme da piazza Duomo, in modo da ripristinare il decoro nella parte più nota e bella di Milano.