Virginia Raggi verso il no allo stadio della Roma. Grillo: «Si sta muovendo con cautela, sarà tutto chiaro tra un paio di giorni»

di Redazione | 22/02/2017

virginia raggi stadio roma

Virginia Raggi verso il no al nuovo stadio della Roma: è questa l’informazione lanciata stamane, pochi minuti dopo le 11, dall’agenzia di stampa Adnkronos. Secondo quanto trapelato, insomma,  la sindaca M5S della Capitale sarebbe intenzionata a bocciare (sospendere) la delibera del suo predecessore Ignazio Marino che avviò il progetto per la struttura della As Roma da costruire a Tor di Valle.  «La Raggi si sta muovendo a scopo cautelativo e farà una dichiarazione tra uno o due giorni: e così si chiuderà questa storia dello Stadio in un modo o nell’altro», ha dichiarato Beppe Grillo lasciando l’Hotel Forum per il Campidoglio dove incontrerà i consiglieri M5s con Fraccaro e Bonafede.

 

LEGGI ANCHE: Beppe Grillo e la posizione scomoda sullo stadio della Roma | VIDEO

 

VIRGINIA RAGGI VERSO NO ALLO STADIO DELLA ROMA: ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA MARINO?

Secondo le fonti del Campidoglio la giunta Raggi si appresterebbe ad annullare la delibera ereditata dalla giunta precedente per il venir meno dell’interesse pubblico. Mentre le opposizioni chiedono che la decisione passi per l’aula e sia presa soltanto dopo il voto di tutti i consiglieri e non con una delibera di giunta. In attesa che l’indiscrezione venga confermata o meno non è un buon segno l’annullamento del tavolo per lo stadio, previsto per oggi pomeriggio in Campidoglio. Secondo quanto si è appreso è stato rinviato dal Comune di Roma a venerdì per maggiori approfondimenti.

«Non è stata presa ancora alcuna decisione da parte dell’amministrazione sullo stadio della Roma», ha poi fatto sapere l’Ansa citando fonti del Campidoglio.

Un incontro della maggioranza capitolina è stato programmato per il primo pomeriggio per discutere anche del progetto del nuovo stadio della Roma. In Campidoglio, come riferito da fonti M5S, anche un incontro di Grillo con i consiglieri del Movimento 5 Stelle e la sindaca Raggi. «L’annullamento della delibera comunale sullo Stadio della Roma è un’ipotesi in campo: ma è semplicemente stata avviata una procedura in via cautelativa per vedere le possibili soluzioni. Al momento non cambia nulla», ha detto il deputato del Movimento 5 Stelle Alfonso Bonafede, uno dei due ‘tutor’ di Virginia Raggi, arrivando ad incontrare Grillo insieme a Riccardo Fraccaro. «La sindaca ha a cuore l’interesse del Comune», ha aggiunto il deputato.

(foto via Fb Virginia Raggi)