palme milano
|

Chi ha bruciato le palme di Milano in piazza Duomo | VIDEO

Le palme di Milano sono diventate un caso politico nella seconda città italiana. L’incendio che ha danneggiato tre alberi appiccato sabato sera in piazza Duomo, nello spazio dove sarà aperta la filiale di Starbucks, ha ulteriormente accresciuto lo scontro osservato in questi giorni sui social media e tra i partiti. Un video ha ripreso le persone che hanno appiccato l’incendio sabato sera, in tarda ora. Piazza Duomo era ancora affollata di turisti e passanti, quando il filmato delle telecamere riprendono un gruppo, probabilmente di ragazzi, muoversi in modo frenetico quando le palme iniziano a prendere fuoco. Un testimone spiega a La Repubblica di aver visto chi è stato, mentre le forze dell’ordine in piazza non si sono accorte di quanto successo.

guarda il video:

LEGGI ANCHE > Milano, bruciate tre palme a Piazza Duomo

Prima dell’incendio c’erano state due manifestazioni davanti al Duomo, da parte di Forza Nuova che protestava contro l’africanizzazione della città rappresentata dalle palme, e una distribuzione delle banane effettuata dai militanti della Lega Nord. Matteo Salvini in un’intervista al Corriere della Sera ironicamente si prende la colpa per il danno provocato alle donne, dicendo che probabilmente c’entra anche Donald Trump. Una presa in giro verso chi accusa la Lega di aver spinto all’incendio con le sue polemiche molto dure contro le palme collocate da Starbucks. Salvini evidenzia però come il danneggiamento alle piante ponga un problema di sicurezza per Milano, visto che si può compiere un gesto doloso nella sua piazza più importante in modo pressoché indisturbato.

Foto copertina: ANSA / MATTEO BAZZI