mark zuckerberg laura boldrini
|

La bufala di Mark Zuckerberg che umilia Laura Boldrini

Liberogiornale ne ha combinata un’altra delle sue. Il noto sito di fake news, che evidentemente non è ancora troppo popolare, ha diffuso la bufala secondo cui il numero uno di Facebook avrebbe umiliato la presidente della Camera Laura Boldrini.

“Facebook è uno strumento qualunquista che cerca di integrare quelli che sono i diversi aspetti del tessuto sociale cercando di ricucire e soprattutto orlare ogni fronda. Ci riteniamo offesi – dichiara Zuck ai microfoni di LiberoGiornale – ricevendo richieste assurde di verifica e controllo da parte di istituzioni che dovrebbero essere esempio di democrazia, mentre comportandosi in questa maniera non fanno altro che deteriorare tutti gli orli che i nostri sarti hanno eseguito. Vi dirò di più, cari amici di LiberoGiornale, mi sono stancato di queste continue richieste della Boldrini. Ma sapete quanto lavoro devo sbrigare? Le bufale saranno le sue, qui su Facebook non ne ho mai viste circolare. Viva la democrazia e la libertà.”

Parole dure che di fatto respingono al mittente ogni richiesta e proposta pervenuta al boss di Facebook. Ringraziamo Mark Zuckerberg per la estrema disponibilità e cortesia dimostrataci.

Sotto, tra i commenti, si è scatenato l’entusiasmo di diversi utenti.

via GIPHY

Già. Peccato però che Zuck non abbia ancora risposto alla lettera inviata dalla Boldrini e se lo fa non lo fa certamente dalle colonne di Liberogiornale.

guarda il video:

 

Viva la democrazia, viva la libertà e viva anche il suffragio universale.