Potenza, ragazzo tenta il suicidio nel giorno di San Valentino e avvisa la ex: salvato dalla polizia

di Redazione | 15/02/2017

potenza

Aveva deciso di togliersi la vita proprio nel giorno di San Valentino, perché deluso per la fine della sua storia d’amore. Prima di farlo aveva avvisato la ex fidanzata che ha, a sua volta, avvisato la Polizia segnalando che un giovane di 27enne manifestava l’intenzione di suicidarsi. Il giovane è stato dunque salvato. È quanto accaduto ieri sera a Potenza.

 

LEGGI ANCHE > La Spezia, anziano di 83 anni uccide la moglie dopo una lite per problemi economici

 

POTENZA, RAGAZZO TENTA IL SUICIDIO NEL GIORNO DI SAN VALENTINO

Il ragazzo si era munito di un contenitore di candeggina e stava mettendo in atto i suoi propositi. Gli agenti della volante hanno effettuato dei pattugliamenti per rintracciarlo e dopo alcune ricerche sono giunti alle sponde del fiume Basento, accedendo attraverso un tratto scosceso e di difficile accesso, privo di illuminazione pubblica. Proprio qui, hanno trovato il giovane di 27 anni, riverso su una panchina e privo di sensi. Accanto al ragazzo c’era un contenitore vuoto di candeggina. Il ragazzo l’aveva ingerita. I poliziotti hanno avvisato il 118 e sono stati subito prestati i soccorsi, quindi il ricovero in ospedale. Grazie a questo intervento è stato possibile sventare il suicidio.

(Foto generica da archivio Ansa)