indennità disoccupazione
|

Niente indennità di disoccupazione per i collaboratori

Niente indennità di disoccupazione per i precari. Chi ha contratti a collaborazione continuativa e coordinata non potrà più beneficiare del sussidio mensile erogato a chi ne aveva subito una cessazione involontaria.  Lo ha precisato l’Istituto nazionale di previdenza sociale in una nota, nella quale si chiarisce come

in assenza di previsione normativa, non sarà possibile procedere alla presentazione delle domande di indennità Dis-Coll per le cessazioni involontarie dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, verificatesi dal 1 gennaio 2017

La riforma del lavoro, nota come Jobs Act, aveva introdotto un sussidio temporaneo di disoccupazione anche per le forme di lavoro dipendente più precarie come i contratti di collaborazione coordinata e continuativa, come ad esempio i contratti a progetto. Il carattere temporaneo della misura non è stato però modificato, e così chi ha ancora contratti di questo tipo, resi marginali in questi anni dalle riforme del lavoro, non potrà più accedere a eventuali forme di sussidio al reddito.

ANSA / LUIGI MISTRULLI