Sanremo 2017 | Nel mare ci sono i coccodrilli | Braschi | Testo | Video

di Redazione | 08/02/2017

nel mare ci sono i coccodrilli

“Nel mare ci sono i coccodrilli” è la canzone di Braschi presentata per la categoria giovani a Sanremo 2017. Una canzone dedicata ai migranti, di qualsiasi etnia e di qualsiasi epoca, che ricalca il più celebre libro di Fabio Geda. La canzone è già stata attaccata dal leader della Lega Nord Matteo Salvini.

guarda il video:

LEGGI ANCHE > SANREMO 2017: date, anticipazioni, cantanti big, ospiti e conduttori del Festival

Sanremo 2017 | Nel mare ci sono i coccodrilli | Braschi | Testo | Video

Nel mare ci sono i coccodrilli
Dice mamma
Mentre beve the e limone
E stai lontano, ti prego stai lontano
Dalle correnti forti
Che non ti so più trovare
nel mio mare ci sta la merda del mondo
Dice lui
Con cui ho diviso tanto e dice Sabato la storia ce l’abbiamo in pugno
Dai salta
Dentro questo tempo
Casca il mondo e tu vuoi ballare
E allora parlo con te senza senso senza rumore
E stai lontano dal mare
Ci sono i coccodrilli
Puoi farti male
Ma io sono nato e vivo qui per caso
E sono figlio di un medico
Di un tossico di un mago
Sono venuto fuori qui tra i gelati e le bandiere
E non ho mai visto un cacciabombardiere
Casca il mondo e tu vuoi ballare
E allora parlo con te senza senso senza rumore
E stai lontano dal mare
Ci sono i coccodrilli
Vuoi farti male
Nel mare ci sono i coccodrilli
Puoi vederli galleggiare
Casca il mondo e tu vuoi ballare
E allora parlo con te senza senso senza rumore
E stai lontano dal mare
Ci sono i coccodrilli
Puoi farti male
Puoi farti male