Roberta Smargiassi era incinta: il racconto dei genitori di Fabio Di Lello

di Redazione | 05/02/2017

roberta smargiassi incinta

Lina e Roberto, genitori di Fabio Di Lello che ha ucciso l’automobilista Fabio D’Elisa colpevole di aver travolto e ucciso la moglie raccontano come stava il loro figlio al Corriere della Sera.

«L’incidente ha cambiato la vita di tutti. Fabio non è riuscito ad accettare la morte di Roberta. Andava al cimitero anche di notte, saltava il muro e stava lì con lei. Sempre, notte e giorno. Poi ha smesso con le notti ed entrava alle 7 del mattino, quando aprivano i cancelli, tornava a mangiare un boccone, poi di nuovo lì fino alle 6 di sera, l’orario di chiusura. Un’ossessione: suo fratello lo invitava a Roma e lui rifiutava: “E poi chi ci sta con Roberta?”. Gli dicevo Fabio tu non puoi vivere così, ma lui si arrabbiava»

LEGGI ANCHE: Fabio Di Lello e i giustizieri alla Batman su Facebook

Roberta Smargiassi, sua moglie, era incinta…

«Oggi possiamo confermarlo, non avevamo mai voluto parlarne prima: Roberta era incinta. Volevano annunciarlo il 2 luglio, il giorno dopo l’incidente. Avevano organizzato una festa in famiglia proprio per questo… Grandi progetti, grandi sogni, pensavano di aprire un negozio con un minimo di ristorazione a base di pane. Erano felici…». Dopo la tragedia la mente di Fabio si è ammalata. «Era in cura da tre specialisti. Due giorni prima del delitto avevo chiesto che fosse ricoverato perché lo vedevo male», rivela la madre. Perché non l’hanno fatto? «Perché la dottoressa mi ha detto che era possibile solo se lo chiedeva lui. Funziona così. Io sono laureata in psicologia, un po’ me ne intendo…».

(in copertina la foto profilo su facebook di Fabio Di Lello)