tenta di uccidere il figlio
|

Firenze, donna di 58 anni tenta di uccidere il figlio nel sonno con un coltello

Ha tentato di uccidere il figlio nel sonno con un coltello da cucina. Fortunatamente le ferite riportate dal ragazzo non sono state letali. Intorno alle 7 del mattino, in via dei Biancospini a Bagno a Ripoli (in provincia di Firenze), militari del nucleo radiomobile di Firenze sono intervenuti per un tentato omicidio da parte di una donna di 58 anni, nei confronti del figlio, classe 1988.

 

LEGGI ANCHE > ‘Ndrangheta, blitz contro la potente cosca Piromalli: 33 fermi

 

DONNA DI 58 ANNI TENTA DI UCCIDERE IL FIGLIO NEL SONNO

I militari allertati dal 112 sono intervenuti e hanno trovato la donna ancora con il coltello fra le mani e il figlio ferito al volto ma non in pericolo di vita. Probabilmente il giovane è stato colpito mentre dormiva. Il ferito è stato trasportato all’ospedale Careggi e la donna è stata bloccata e condotta nella Caserma Tassi. Sembra che la donna soffra di crisi depressive a seguito della separazione dal marito. Sul posto oltre al nucleo radiomobile sono intervenuti anche militari della stazione di Bagno a Ripoli e il personale del nucleo operativo della compagnia di Oltrarno per i rilievi tecnici.

(Immagine da Pixabay.com)