Le 5 cose da sapere oggi sull’Italia prendendo il caffè

di Redazione | 18/01/2017

Notizie principali Italia 18 gennaio 2017

Le notizie da sapere per non farsi cogliere impreparati sulle principali notizie della giornata per le chiacchierate davanti al caffè con amici e colleghi.

  • 1. Il presidente Sergio Mattarella commenta l’arrivo della lettera di richiamo della Commissione sui conti pubblici chiedendo all’Europa rigore anche nella gestione dei migranti e nell’impegno contro la disoccupazione.
  • 2. Oggi incontro tra Paolo Gentiloni e Angela Merkel, secondo Fabio Martini de La Stampa si tratta di un vertice difficile viste le tensioni tra Roma e Berlino su diversi punti, come la riduzione dell’indebitamento e la gestione dei migranti.
  • 3. Antonio Tajani eletto presidente del Parlamento europeo. L’alleanza tra Ppe e Alde siglata prima delle votazioni è risultata decisiva, anche grazie al sostegno del gruppo dei Conservatori, per la prima volta la guida dell’assemblea legislativa dell’UE è stata decisa da un ballottaggio. Sconfitto l’altro italiano arrivato alla quarta votazione finale, Gianni Pittella.
  • 4. Virginia Raggi intervistata da Giovanni Floris a Dimartedì definisce la nomina di Raffaele Marra un errore che non rifarebbe. Il ricorso presentato contro il contratto firmato con il M5S prima del voto respinto dal tribunale di Roma. Secondo la perizia grafica del tribunale di Palermo sarebbero 200 le firme false tra le sottoscrizioni presentate dalla lista M5S nel 2012 alle comunali del capoluogo siciliano.
  • 5.  Numerosi e gravi i disagi provocati dal maltempo in Italia centrale, nelle zone colpite dal terremoto, dove sono mancati l’elettricità e il riscaldamento in questi giorni di gelo. In Abruzzo 300 mila persone non hanno il riscaldamento, inviato l’esercito dal Governo. Esonda il fiume Pescara.