|

Angela Merkel risponde a Donald Trump su UE e Nato

L’attacco di Donald Trump all’Unione Europea hanno suscitato una immediata reazione da parte dei principali leader continentali. Angela Merkel ha risposto in maniera diplomatica al presidente americano, mentre parole più severe sono arrivate dal capo di Stato francese François Hollande.

ANGELA MERKEL RISPONDE A DONALD TRUMP

Angela Merkel ha rimarcato come l’Europa abbia tra le proprie mani il suo destino in riferimento all’elogio alla Brexit fatto da Donald Trump. Il presidente americano aveva elogiato l’addio del Regno Unito alla UE dominata dalla Germania e previsto l’addio di altri Stati membri per la rabbia suscitata dall’arrivo di troppi immigrati. La cancelliera tedesca ha rimarcato come Donald Trump prima dell’insediamento abbia espresso posizioni già note in merito alla forte critica del presidente americano contro la politica dell’accoglienza perseguita dalla Germania. Una risposta diplomatica, resa più polemica dalle dichiarazioni di altri ministri del Governo Merkel.

LEGGI ANCHE

Quando si insedia Trump

FRANÇOIS HOLLANDE ATTACCA DONALD TRUMP

Il presidente francese François Hollande ha criticato le parole di Donald Trump, rimarcando come l’Unione Europa non abbia bisogno dei consigli provenienti da chi non ne fa parte. Una risposta più severa rispetto a quella espressa dalla cancelliera tedesca. Altri esponenti del Governo Merkel sono stati più espliciti nel commentare le parole del presidente americano entrante. Il ministro degli Esteri Frank-Walter Steinmeier ha raccolto preoccupazione tra gli Stati membri della Nato dopo che Trump ha definito l’Alleanza atlantica obsoleta. Il ministro delle Finanze Wolfgang Schäuble ha avvertito The Donald, definendo errori il protezionismo annunciato dalla nuova amministrazione americana e la sottovalutazione della minaccia di Putin.