ritiro 500 Germania
|

La Germania chiede all’UE di richiamare le 500, Doblò e Jeep-Renegate di Fca

Le 500, le Fiat Doblò e le Jeep. La Germania chiede che questi veicoli della Fca siano ritirati dal mercato perché non rispettano le regole sulle emissioni inquinanti. Prosegue la polemica tra Berlino e Roma in merito alle vetture prodotte dall’azienda guidata da Sergio Marchionne.

LA GERMANIA CHIEDE IL RITIRO DELLE 500

Dopo l’intervista di ieri del ministro Alexander Dobrint il portavoce del dicastero dei Trasporti ha citato quali siano i modelli Fca che la Germania chiede all’UE di richiamare dal mercato comune. Secondo l’addetto stampa di Dobrindt le 500, come Fiat Doblò e le Jeep-Renegade, adotterebbero un meccanismo illegale di spegnimento, rilevato da tempo dagli esperti della commissione di inchiesta avviata dopo il Dieselgate di Volkswagen. Il ministero dei Trasporti ha rimarcato come l’Italia non abbia finora risposta a nessun rilievo fatto dalle istituzioni europee in seguito ai risultati dell’inchiesta tedesca. Un atteggiamo che non rende certo felice la Germania, ha sottolineato il portavoce di Alexander Dobrindt.

LEGGI ANCHE

Fiat Chrysler accusata di aver truccato le emissioni diesel. Titolo risale in Borsa | VIDEO

Foto copertina: REUTERS/Rebecca Cook