Libia: ministeri assaltati da commandi armati a Tripoli | LIVE

di Redazione | 12/01/2017

libia ministeri

ore 16.29 – LIBIA MINISTERI CON UOMINI ARMATI: LA SITUAZIONE DELLA AMBASCIATA ITALIANA Dopo la chiusura dell’ambasciata il 15 febbraio 2014 l’Italia ha riaperto questa settimana la sua sede a Tripoli, primo paese occidentale a compiere questa azione. I dispositivi di sicurezza risultano rafforzati

ore 16.12 – LIBIA MINISTERI OCCUPATI: SONO GLI UOMINI DI GHWEIL Ci risiamo. Secondo le notizie che arrivano dalla capitale libica rilanciate dal sito “afrigatenews.net” si ritiene che gli uomini di Ghweil – che la scorsa estate fecere un fallito golpe contro il governo di accordo nazionale – abbiano preso il controllo dei tre dicasteri. Secondo “Erem News” Ghweil dovrebbe anche rilasciare delle dichiarazioni dal quartier generale del ministero della Difesa tripolino.

ore 16.12 – LIBIA MINISTERI OCCUPATI DA GRUPPI ARMATI: MINI GOLPE IN ATTO Yannis Koutsomitis, analista politico di France 24, ha twittato che “è in corso un mini-golpe delle milizie fedeli al governo di salvezza nazionale di Khalifa Al-Ghweil”. Già lo scorso ottobrealcune milizie avevano occupato la sede del Consiglio di Stato (il Rixos Hotel nella capitale libica) nato dopo l’accordo da cui è nato il governo di unità nazionale affidato al premier Fayez al-Serraj.

COSA STA ACCADENDO IN LIBIA MINISTERI OCCUPATI

Libia: gruppi armati hanno preso il controllo di tre ministeri a Tripoli: Difesa, Giustizia e Economia. Lo riferisce Al Arabiya in un tweet.

Nemmeno poche ore fa l’ambasciata italiana aveva riaperto dopo due anni di stop proprio a Tripoli

(in copertina la foto dell’ambasciata italiana scattata qualche giorno fa, REUTERS/Hani Amara)