Il 2017 sarà l’anno ideale per viaggiare

di Redazione | 03/01/2017

Prendere una sola settimana di ferie e stare via 17 giorni. Nel 2017 sarà possibile perchè i giorni di festa cadono perfettamente per organizzare vacanze (più o meno lunghe), approfittando dei ponti. Un articolo di Vanity Fair spiega esattamente come fare, programmando per tempo le ferie in maniera intelligente.

LEGGI ANCHE : Viaggiare da soli: le migliori mete per i viaggiatori solitari

BREAK DI PRIMAVERA

Si comincia nel periodo tra aprile e maggio, il migliore in assoluto per i viaggi lunghi senza prendere troppi giorni di ferie: “Pasqua cade il 16 aprile – si legge nell’articolo – Dando un’occhiata al calendario ci si rende conto infatti che, considerati i festivi (dal 15 aprile che è sabato santo fino al primo maggio, festa dei lavoratori), i giorni feriali sono appena 8.” Se, invece, due settimane di vacanza vi sembrano troppe, il 25 aprile (che cade di martedì) è l’occasione ideale per un weekend lungo, o per una fuga di sette giorni, approfittando contemporaneamente del primo maggio.

MARE E CITTA’ D’ARTE

Il calendario 2017 è favorevole anche per il resto dell’anno. Grazie al 2 giugno che cade di venerdì, il primo fine settimana in spiaggia potrebbe durare 3 giorni, mentre quello di Ferragosto anche di più, dal momento che il 15 sarà martedì. In autunno, invece, non mancheranno le occasioni per brevi fughe in città d’arte: il primo novembre, che arriva di mercoledì, ad esempio, oppure l’8 dicembre che cade di venerdì.

(foto Pixabay)