L’autopsia su George Michael è inconcludente

di Redazione | 30/12/2016

Last Christmas storia

L’autopsia su George Michael non aiuterà a chiarire le cause del suo decesso. A riferirlo è Tmz che ha appreso come l’esame sia stato inconcludente. Fonti autorevoli parlano di morte “inspiegabile ma non sospetta”.

LEGGI ANCHE: Last Christmas, la vera storia dietro la canzone di Natale di George Michael

GEORGE MICHAEL AUTOPSIA CONFERMA NO A OVERDOSE

Tmz ha parlato di esami tossicologici fatti dal medico legale. Ora secondo quanto riporta il settimanale non c’è alcun collegamento con una morte dovuta a overdose ma non è chiaro il motivo di decesso del cantante.
George Michael ha fatto uso di droghe per anni. In un pezzo del Daily Telegraph dedicato agli ultimi mesi di vita del cantante si rimarcava come fosse dipendente dall’eroina. Il Daily Telegraph rivelò come l’arresto cardiaco sia piuttosto frequente tra i dipendenti da eroina. Eppure la droga stavolta non c’entra nulla. L’artista – segnala Tmz – aveva avuto un notevole aumento di peso durante i suoi ultimi mesi di vita.