Franco Coppi
|

Luca Lotti si butta sull’usato sicuro e sceglie l’avvocato Franco Coppi

Luca Lotti ha scelto come proprio avvocato Franco Coppi. Il legale seguirà il ministro dello Sport per la parte dell’inchiesta Consip che lo riguarda. Franco Coppi, uno dei più importanti avvocati penalisti italiani, è stato in passato protagonista di importanti processi nei confronti di esponenti di primo piano dell’establishment del nostro Paese, come Silvio Berlusconi, Antonio Fazio o Giulio Andreotti.

CHI È FRANCO COPPI, L’AVVOCATO DI LUCA LOTTI

Franco Coppi ha assistito Luca Lotti nell’interrogatorio presso i magistrati di Napoli condotti nell’ambito dell’inchiesta Consip. Lotti, ministro dello Sport del Governo Gentiloni, è indagato per rivelazione di segreto d’ufficio: durante l’interrogatorio Lotti si è dichiarato estraneo a ogni accusa. Il legale scelto dal ministro, uno degli uomini più vicini a Matteo Renzi, è particolarmente noto. Franco Coppi è da diversi decenni uno dei più importanti penalisti italiani, ed è diventato un volto celebre sui media italiani durante il processo Andreotti. Coppi, insieme a una legale che allora lavorava nel suo studio, Giulia Bongiorno, aveva difeso il sette volte presidente del Consiglio dall’accusa di associazione per delinquiere di stampo mafioso. Un processo concluso con l’assoluzione di Giulio Andreotti per non aver commesso il fatto dal 1980 in poi, e la prescrizione  del reato fino a quell’anno.

FRANCO COPPI, L’AVVOCATO DEI POTENTI

La difesa di Giulio Andreotti non è stato il primo incarico legale dal forte rilievo politico per Franco Coppi. L’avvocato penalista era riuscito a far assolvere l’ex ministro Luigi Gui nello scandalo Lockheed, che alla fine degli anni settanta aveva favorito le dimissioni di Giovanni Leone dalla presidenza della Repubblica. Dagli anni novanta in poi Franco Coppi è stato protagonista di numerosi processi dal grande rilievo mediatico: ha difeso l’ex governatore di Banca d’Italia nel processo Antonveneta, ed è entrato nel collegio dei difensori di Silvio Berlusconi. Da ormai diversi anni Franco Coppi assiste il leader di Forza Italia nelle sue cause, con una diversa strategia, meno aggressiva, rispetto a quella precedentemente perseguita dai suoi storici legali come Niccolò Ghedini.

I PROCESSI MEDIATICI DI FRANCO COPPI

Franco Coppi ha assistito Silvio Berlusconi nel processo per frode fiscale costato la condanna definitiva e l’interdizione dai pubblici uffici all’ex presidente del Consiglio, così come nel cosiddetto processo Ruby. In quest’ultimo processo Coppi è riuscito a far assolvere Berlusconi dall’accusa di sfruttamento della prostituzione minorile e di concussione. Oltre ad Andreotti e Berlusconi, Coppi ha acquisito una rilevante fame mediatica grazie al suo lavoro in processi dall’alto impatto mediatico, come quelli relativi a casi di cronaca come il delitto di via Poma o l’uccisione di Sarah Scazzi ad Avetrana, o la difesa di Niccolò Pollari per il caso Abu Omar.