Michela Murgia stronca il libro di Fabio Volo: «La natura si vendicherà per questo spreco di cellulosa»| VIDEO

di Redazione | 27/12/2016

michela murgia

Lo chiama “libroide” perché le pagine interne non sono scritte ma hanno solo solo delle frasi, una sorta di taccuino. Michela Murgia stronca il libro di Fabio Volo: «Oggi non è il giorno della stroncatura, tuttavia davanti a una urgenza debbo sovvertire il mio calendario». Nello spazio dedicato alle recensioni del programma di Corrado Augias “Quante storie” su RaiTre, la scrittrice attacca: «Non capiamo perché scrivi cose del genere – dice la scrittrice – i soldi non sono una giustificazione sufficiente. Gli alberi si vendicheranno, non passare nei boschi perché non sai come può reagire la natura a uno spreco di cellulosa di questo tipo».

guarda il video:

(video da Repubblica.it)

“A cosa servono i desideri” insomma, nonostante gli incassi, è destinato a far discutere…