Matteo Renzi sostituto
|

FAZ: «Matteo Renzi non è perfetto, ma l’Italia non ha nessun sostituto»

Matteo Renzi non è perfetto, ma l’Italia in questo momento non ha nessun leader in grado di sostituirlo. Frankfurter Allgemeine Zeitung, il quotidiano tedesco più vicino ad Angela Merkel, si schiera per la permanenza del segretario del PD a Palazzo Chigi, auspicando un passaggio della riforma costituzionale.

LO SCONTRO SUL REFERENDUM COSTITUZIONALE E IL TERREMOTO

Jörg Bremer, corrispondente della prestigiosa testata tedesca FAZ, ha firmato un editoriale sul prossimo referendum costituzionale in cui rimarca come l’Italia non possa fare a meno di Matteo Renzi. L’articolo parte dalle difficoltà generate dalle nuove scosse di terremoto, e dall’appello all’unità per la ricostruzione dei luoghi colpiti dal sisma, che si scontra con la virulenta campagna referendaria.

L’offerta di una tregua (dalla polemica politica, Nda) suona come una promessa vuota. Troppo grosse sono le fratture politiche.

FAZ elenca i tanti nuovi problemi creati dal terremoto, così come il tentativo di Matteo Renzi di ispirare fiducia alle popolazioni colpite. Uno sforzo appoggiato dagli altri partiti, che però nello stesso momento si sono uniti in un variegato fronte contrapposto al presidente del Consiglio.


LEGGI ANCHE

Referendum costituzionale 2016: quando, come si vota e i sondaggi sulla riforma del Senato

MATTEO RENZI INSOSTITUIBILE PER L’ITALIA

L’articolo di FAZ dà un giudizio positivo sulla riforma costituzionale, capace di scuotere l’immobilismo della politica italiana, in Parlamento come a livello regionale. Nella campagna referendaria però è scomparso il merito, rimarca Bremer, per parziale demerito del premier, che non è riuscito a spiegarla, e della stampa, che non ha aiutato a chiarire i punti principali della riforma.

Si parla poco della riforma del Senato, mentre si discute sulla dittatura di Renzi – una follia – e altri ambiti politici.

Il clima di sfiducia generato dalla debole ripresa economica sembra favorire l’opposizione al referendum costituzionale, ma Matteo Renzi rimane indispensabile per l’Italia secondo FAZ.

Renzi non è perfetto. In questo momento però non c’è nessuno sostituto pronto. Specie in un momento come questo, in cui l’Italia deve confrontarsi con le conseguenze del terremoto più grave da una generazione.