Rocco Schiavone terzo episodio
|

Rocco Schiavone Terzo Episodio: cosa succede nella nuova puntata della fiction

Rocco Schiavone Terzo Episodio
Nonostante le polemiche, e probabilmente anche grazie alle stesse, scatenate dal rito dello spinello mattutino del commissario, che ha fatto inorridire Giovanardi e altri parlamentari che non sanno evidentemente come giustificare il loro lauto stipendio, la serie di Rai2 dedicata a Rocco schiavone, il commissario rude, depresso e politicamente scorretto creato dalla penna di Antonio Manzini, sta avendo un meritato successo. Com’è giusto che sia per una produzione di alto livello, che vede come protagonisti Marco Giallini, uno dei migliori attori italiani, Isabella Ragonese, sul cui valore non si discute, e in cabina di regia Michele Soavi.

Leggi anche: Marco Giallini è Rocco Schiavone

Dopo l’esordio da 3 milioni e mezzo d spettatori, anche la seconda puntata ha fatto ottimi ascolti, con il 10% di share, pur dovendosi confrontare con il Tale e quale Show di Rai1. Un successo che ha convinto la RAI a confermare Rocco Schiavone il mercoledì, in diretta competizione con Solo, la fiction di Canale 5 prodotta dalla TaoDue di Pietro Valsecchi e con protagonista Marco Bocci. Vediamo quindi cosa ci aspetta nel terzo appuntamento di Rocco Schiavone, in onda questa sera alle 21.20, sempre su Rai2.

Rocco Schiavone Terzo Episodio
Il commissario Schiavone si troverà a indagare su due casi, nella non così tranquilla Valle d’Aosta. Il primo riguarda la morte, apparentemente accidentale, di un alpinista alle prime armi, precipitato dalla parete che stava scalando in compagnia di due suoi amici, nonché soci dello stesso studio di architettura. Una versione che ovviamente non convince il poliziotto romano. Nel mentre, sopra la tomba di una benestante signora del luogo morta anni prima, viene ritrovato il cadavere di una donna mummificata. Una cosa alquanto strana, ma che dopo le indagini porterà a una scoperta tanto clamorosa quanto dolorosa. Nel frattempo, cercherà di farsi perdonare da Nora (Francesca Cavallin), ancora molto arrabbiata con lui dall’ultimo incontro, e chiederà consiglio e conforto alla sua amata Marina (Isabella Ragonese), la moglie morta in un attentato riservato a lui anni prima e che continua a vedere, attanagliato dal senso di colpa e soprattutto, ancora innamorato.