WhatsApp videochiamate: arriva l’aggiornamento

di Redazione | 15/11/2016

WhatsApp videochiamate

WHATSAPP VIDEOCHIAMATE

A cura di Maurizio Monaci

Le applicazioni di videochiamata non sono una novità: Skype dal 2006, FaceTime di Apple dal 2010, Facebook Messenger, Viber e in ultimo Google col suo Duo. L’arrivo di Whatsapp quindi non è una novità ma sicuramente rappresenta un notevole salto in avanti grazie all’enorme base di utenti che l’app porta con sé. Per capire la portata del fenomeno basti pensare che Whatsapp al momento annovera oltre 1milardo di utenti attivi al mese in tutto il mondo. Skype arriva a malapena a 300 milioni di utenti.

LEGGI > Facebook ferma la trasmissione dei dati a WhatsApp

Un altro aspetto importante del successo di Whatsapp è il suo largo utilizzo nei mercati emergenti (160 milioni di utenti nella sola India), una fetta di mercato che è molto appetibile per investimenti e crescita nel prossimo futuro. Una delle peculiarità che ha decretato il successo della app è la sua indipendenza dal mondo social: per avere un account Whatsapp non è necessario come per Messenger o Hangouts possedere un profilo su Facebook o sul social di Google. Basta un cellulare, anche economico e una sim e si è connessi con parenti e amici in tutto il mondo. Questa è la ricetta del successo, che in alcuni paesi lo ha addirittura reso un canale di comunicazione di stato (alcune agenzie governative lo usano per veicolare importanti comunicazioni alla popolazione).

WHATSAPP VIDEOCHIAMATE QUANDO

L’aggiornamento avverrà gradatamente dai vari store a partire da oggi. Per effettuare una videochiamata basterà cliccare sulla classica icona del telefono in alto a destra. Sulla nuova versione comparirà la possibilità di scegliere se procedere con una chimata vocale ‘classica’ oppure con la nuova videochiamata. Non vi resta a questo punto che verificare sul vostro store se è già disponibile la nuova versione del programma.

TAG: Whatsapp