Beppe Grillo esulta per la vittoria di Donald Trump: «È l’Apocalisse»

di Redazione | 09/11/2016

BEPPE GRILLO indagati

BEPPE GRILLO DONALD TRUMP

«È pazzesco, questa è la deflagrazione di un’epoca. È l’apocalisse dell’informazione, della Tv, dei grandi giornali, degli intellettuali, dei giornalisti. Questo è un vaffanculo generale. Donald Trump ha fatto un V-Day pazzesco». Il leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo commenta così il successo del candidato repubblicano neo presidente degli Stati Uniti d’America in un video pubblicato sul blog e rilanciato sulla propria pagina Facebook ufficiale.

LEGGI > Donald Trump è il nuovo presidente degli Stati Uniti: «Sarò al servizio di tutti. Cureremo le ferite della divisione»

Per Grillo «i demagoghi veri, i populisti veri non sono le persone ma i giornalisti e gli intellettuali, ancorati a un mondo che non più. Lo abbiamo visto con il nostro Movimento, ci sono delle similitudini: siamo nati e non se ne sono accorti, colpa di questo giornalismo postdatato che capisce le cose solo quando succedono. Andremo a governare e si chiederanno “Ma come hanno fatto?”. Ci hanno detto le stesse cose: eravamo sessisti, omofobi, demagoghi…». E ancora: «I veri eroi siamo noi, sono io un eroe, un eroe che sperimenta, che mette insieme dei disadattati. Il mondo sarà dei disadattati e dei falliti: il fallimento è poesia. Siamo i veri barbari che porteranno avanti il mondo».

GUARDA IL VIDEO: